martedì, Marzo 2, 2021
Home > Abruzzo > Incidenti a raffica nel Teramano: 4 feriti e traffico in tilt

Incidenti a raffica nel Teramano: 4 feriti e traffico in tilt

Incidenti a raffica

Incidenti a raffica nel Teramano: 4 feriti e traffico in tilt

Ieri sera una squadra dei Vigili del Fuoco di Teramo è intervenuta a seguito di due incidenti stradali avvenuti sulla SS80 a Mosciano Sant’Angelo e Teramo. La squadra intorno alle 16:40 si è recata sulla rotonda della SS80 a Mosciano Stazione, a seguito di un incidente stradale. Nell’incidente è rimasto coinvolta una Hyundai i20, su cui viaggiava una coppia di anziani.

L’uomo alla guida  ha perso il controllo del mezzo che ha terminato la sua corsa dopo aver invaso la rotonda. I vigili del fuoco hanno collaborato con i sanitari per soccorrere gli infortunati e hanno messo in sicurezza i mezzi incidentati. A causa dei traumi riportati i due anziani sono stati trasportati presso l’Ospedale di Teramo con un’ambulanza della Croce Rossa Italiana.

I vigili del fuoco hanno provveduto a recuperare il mezzo incidentato che si trovava al centro della rotonda,  impiegando l’autogrù inviata sul luogo dell’intervento dal Comando di Teramo. La rimozione dell’auto incidentata è stata effettuata da un carro attrezzi. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Polizia Stradale di Giulianova, per regolare il traffico ed effettuare i rilievi dell’incidente.Intorno alle 17:40 la stessa squadra è stata dirottata in un incidente avvenuto al Km 85+500 della SS80 tra San Nicolò e Sant’Atto.

Il violento scontro frontale è avvenuto tra una Jaguar condotta da un ragazzo di una trentina d’anni e un furgone cassonato Fiat Daily, con alla guida l’autista dall’apparente età di circa 50 anni. I conducenti hanno riportato gravi traumi e sono stati trasportati presso l’Ospedale Mazzini di Teramo con un’ambulanza del 118 e un’ambulanza della Croce Bianca. I vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare la cesoia e il divaricatore idraulici per liberare il ragazzo rimasto incastrato nell’abitacolo della Jaguar. Sul posto sono intervenuti anche la Polizia Locale di Teramo per gli adempimenti di competenza. La statale è rimasta chiusa per tutta la durata delle operazioni di intervento e dei rilievi ed è stata riaperta al traffico solo intorno alle 19:10.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *