martedì, Aprile 20, 2021
Home > Abruzzo > Zona rossa, intensificazione dei servizi per il rispetto delle restrizioni anti Covid-19

Zona rossa, intensificazione dei servizi per il rispetto delle restrizioni anti Covid-19

zona rossa

Zona rossa, intensificazione dei servizi per il rispetto delle restrizioni anti Covid-19

Per contrastare la diffusione del virus Covid-19, con Ordinanza n. 13 del 5 marzo 2021, il Presidente della Regione Abruzzo, in relazione all’aumento dei casi positivi, ha collocato i comuni di Castiglione a Casauria e Torre de’ Passeri in zona rossa. Le misure adottate nel capoluogo e nei territori della provincia per contenere la diffusione del virus,  monitorate costantemente in Prefettura, nel corso delle ricorrenti riunioni sul tema, hanno determinato, anche in questo caso, una ulteriore intensificazione dei servizi di vigilanza da parte delle forze di polizia.

Ieri mattina, attraverso un dispositivo interforze, la Polizia di Stato della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo,  i Carabinieri della Compagnia di Popoli e la Guardia di Finanza della Tenenza di Popoli hanno rafforzato le attività di controllo nei citati comuni per la verifica del rispetto del divieto di spostamento in entrata e in uscita dai territori della zona rossa nonché dei medesimi territori, salvo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, di necessità o di salute, nonché eseguito controlli alle attività commerciali.

Il servizio interforze ha costituito altresì un efficace rafforzamento delle attività di prevenzione e contrasto alla criminalità diffusa. Inoltre, il personale della Polizia Stradale di Pescara ha svolto uno specifico servizio di controllo della velocità con l’utilizzo del “telelaser”, sulla Strada Statale Tiburtina, nei pressi di Scafa. Questi i risultati conseguiti: effettuati 8 posti di controllo lungo le principali vie di accesso ai comuni di Torre de Passeri e Castiglione a Casauria; identificate 87 persone; controllati 73 veicoli; acquisite 38 autocertificazioni; sanzionate 2 persone; controllati 6 esercizi pubblici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *