lunedì, Aprile 12, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Musicultura, al via questa sera le audizioni live 2021

Musicultura, al via questa sera le audizioni live 2021

musicultura

Musicultura, al via questa sera le audizioni live 2021. Tra  canzoni  e tamponi parte in sicurezza con ClinicaLab l’attesa  kermesse maceratese

Count down finale per l’inizio delle Audizioni Live del Festival Musicultura che si apriranno questa sera alle ore 21 al Teatro Lauro Rossi di Macerata, a porte chiuse,  ma visibili  in diretta sulla televisione  ètv Marche e in streaming su Facebook di Musicultura e sulle pagine di tante altre testate giornalistiche nazionali e musicali che hanno scelto di condividere la lunga maratona del Festival che si concluderà domenica 28 marzo.

I primi cinque artisti in arrivo a Macerata che si esibiranno con le loro canzoni sul palco di Musicultura saranno: Sara Rados di Firenze,  Elasi cantautrice e produttrice di Alessandria,  Luk al secolo Enzo Colursi di Napoli, Beppe Gambetta di Genova  e Giulia Dagani di Cremona. Ognuno di loro offrirà due canzoni, per meglio far conoscere alla Commissione d’ascolto di Musicultura, alle giurie studentesche dell’Università di Macerata e dell’Università di Camerino e agli spettatori collegati il proprio mondo espressivo.

Come da grande  tradizione  delle audizioni live di  Musicultura, il pubblico potrà premiare la migliore esibizione della serata,  potra infatti esprimere la propria preferenza sulle performance  anche a distanza, con i like su Facebook.

L’artista che avrà ricevuto più consensi da parte del pubblico durante ogni serata riceverà in premio la Targa Banca Macerata. Un riconoscimento ufficiale del Festival, non valido ai fini del Concorso finale, ma che rappresenta un ambito Premio per i giovani artisti che partecipano alle Audizioni Live..

Le Audizioni di Musicultura rappresentano uno dei rarissimi casi di musica dal vivo in Italia in questi tempi di pandemia dove  sanificazioni,  canzoni e tamponi andranno di pari passo durante tutte le dieci brillanti serate  del Festival. In questa edizione 2021, a garantire il rispetto scrupoloso delle norme di contrasto e contenimento del Covid- 19  e dei protocolli sanitari si affianca ufficialmente a Musicultura una realtà marchigiana qualificata e specializzata nel settore: ClinicaLab. “Siamo da sempre impegnati sul territorio, in ambito sociale, sportivo, ricreativo e in questo particolare periodo storico abbiamo deciso di sostenere anche il mondo della cultura, dei giovani e della musica. – Ha detto Umberto Simoni di ClinicaLab –  Il settore culturale è uno dei più colpiti dalla pandemia e l’idea di poter contribuire, nel nostro piccolo, alla sua ripartenza ci rende felici ed è per me motivo di grande orgoglio farlo al fianco di Musicultura, una manifestazione seria, credibile, che stimo e conosco da sempre.”

Nell’intero periodo delle Audizioni Live, il personale del Laboratorio di Analisi Chimico Cliniche assicurerà in loco ogni giorno i test rapidi e molecolari necessari a garantire la negatività dei 250 artisti e delle circa 50 maestranze  presenti a Macerata per la kermesse musicale delle Audizioni Live.  

La rosa completa dei 63 artisti in gara a Musicultura 2021

con le rispettive provenienze geografiche:

 Assurditè (Milano)- Niccolò Battisti (Roma) – Francesco Bottai (Pisa) – Brugnano (Napoli) – Buva (Cerignola, FG) – Calmo (Napoli) – Canarie (Bologna)- Elvira Caobelli (Verona) – Caravaggio (Latina) – Caterina (Trento) – Ciao sono Vale (Bergamo) – Carlo Corallo (Ragusa) – Cranìa (Brescia) – Giulia Dagani (Cremona) – Dealer (Domodossola) – Raffaella Destefano (Lodi) – Disegni (Roma) – Donix (Napoli) – Elasi (Alessandria) – Endimione (Pisa) – Epo (Napoli) – Beppe Gambetta (Genova) – Gaia Gentile (Bari) – Marcello Gori (Genova/Milano) – Kalascima (Salento) – Kama (Seregno, MB) – Henna (Sondrio/Milano) – Il Generatore Di Tensione (Bologna) – Ill Aereo (Teramo) – L’Avvocato dei Santi (Roma) – La Tarma (Bologna) – Le Feste Antonacci (Parigi) – Lorenzo Lepore (Roma) – Logo (Verbania/Milano) – Luk (Napoli) – Maria Forte (Senigallia, AN) – Miglio (Brescia/Bologna) – Mille (Velletri, RM) – Francesca Miola (Venezia/Milano)-Mr. T-Bone (Milano/Torino) – Paola Munda (Palermo) – Gabriele Mvsa (Roma)- Emanuele Patti (Milano)- Francesca Romana Perrotta (Lecce)- Persimale (Roma) – Laura Pizzarelli (Bari) – Lorenzo Pucci (Roma) – Queen Of Saba (Venezia) – Sara Rados (Firenze) – Diego Rivera (Lecce) – Room6 (Pisa) – Alan Rossi (Verbania/Milano) – Ruggero (Cremona/Firenze) – Claudia Salvini (Montevarchi, AR) – Francesca Sarasso (Vercelli) – Sesto (Trieste) – Sixteen (Altamura, BA) – Sudestrada (Forlì-Cesena) – Tananai (Milano) – The Jab (Ivrea, TO) – The Pax Side Of The Moon (Brianza) – Giulia Ventisette (Firenze) – Ziliani (Trento).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *