venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, proseguono le ricerche per trovare la gattina Grisù

Pescara, proseguono le ricerche per trovare la gattina Grisù

pescara

Pescara, proseguono le ricerche per trovare la gattina Grisù

PESCARA- Continuano le ricerche per ritrovare Grisù, la gattina di 14 anni che, in base al racconto del proprietario, sarebbe stata cacciata dal capotreno l’altra notte.

Stando alle dinamiche dell’accaduto, i proprietari di Grisù, una coppia di anziani, sarebbero partiti dalla stazione di Lecce con il treno Intercity notte 35030 diretto a Torino, portando all’interno di un trasportino la gatta.

Durante la notte, Grisù sarebbe riuscita a liberarsi dal trasportino per poi gironzolare tra i vagoni del treno.

Ad accorgersi della micia il capotreno che, una volta alla stazione di Pescara, l’avrebbe fatta scendere dal treno in modo poco amichevole, pensando che si trattasse di una micia randagia.

Il convoglio è poi giunto sul quarto binario all’1:47 ed è ripartito in direzione Torino.

Intorno alle 7 i padroni di Grisù si sarebbero svegliati rendendosi conto che la gatta non era più nel trasportino.

A quel punto, sono subito iniziate le ricerche che proseguono, senza sosta, anche in questo momento.

Nel frattempo, l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, prendendo atto della vicenda, ha comunicato, attraverso una nota, di aver denunciato il capotreno per maltrattamento e abbandono di animali, senza dimenticare il reato di negligenza sul lavoro.

Ad aiutare i proprietari di Grisù è anche l’organizzazione ENPA di Pescara, che attraverso i social si rivolge ai passeggeri che viaggiavano sul treno Lecce/Torino, scesi alla fermata Pescara Centrale, con il seguente appello:

“Questo appello è rivolto a coloro i quali sono scesi alla fermata Pescara Centrale e che viaggiavano sul treno LECCE/TORINO , binario 4 all’1.30 del 21 /03/2021: Stiamo cercando Grisú. Visto com’è docile, magari avete pensato di portarla a casa con voi o a metterla in sicurezza. Per favore rivolgetevi a noi per darci notizie. Rif : 3489295859”.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *