mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film horror stasera in TV: “The Hitcher” venerdì 28 maggio 2021

Il film horror stasera in TV: “The Hitcher” venerdì 28 maggio 2021

film the hitcher

Il film horror stasera in TV: “The Hitcher” venerdì 28 maggio 2021 alle 21.15 su Italia 2

The Hitcher 2007.png

The Hitcher è un film del 2007 diretto da Dave Meyers. È un remake di The Hitcher – La lunga strada della paura (1986). Il film, prodotto tra gli altri dalla Platinum Dunes, di proprietà di Michael Bay, vede come protagonisti Sophia BushZachary Knighton e Sean Bean (quest’ultimo ricopre il ruolo del feroce psicopatico che nel 1986 fu interpretato da Rutger Hauer).

La pellicola è uscita nelle sale cinematografiche degli USA 19 gennaio 2007, in quelle inglesi il 1º giugno dello stesso anno; in Italia il 30 maggio 2008.

È stato trasmesso per la prima volta in televisione in chiaro su Italia 1 il 7 agosto 2011.

Due giovani studenti del college, fidanzati, Jim e Grace, partono durante le vacanze primaverili per un viaggio, che li porta ad attraversare il deserto del Nuovo Messico con una Oldsmobile 442 del 1970, con la meta di arrivare a trovare le amiche di Grace.

Durante il tragitto, in piena notte e sotto un fitto temporale, i due rischiano di investire un uomo che si trova fermo in piedi in mezzo alla strada a fianco della propria auto in panne.

Dopo una breve sosta alla stazione di servizio, i due rincontrano l’uomo che era in mezzo alla strada che nel frattempo ha trovato un passaggio fino a lì. Così i due giovani decidono di offrire un passaggio all’automobilista fino al successivo motel.

L’uomo si rivelerà ben presto un pericoloso psicopatico che minaccia di uccidere Jim. I due giovani riescono ad aprire la portiera per poi buttare fuori dalla macchina l’uomo con dei calci, pensando di aver posto fine ad un fugace incubo.

Jim vuole catturarlo, e quindi cerca subito di chiamare la polizia, ma non ha più il telefono, che è caduto giù dal veicolo durante la colluttazione. Poco più avanti vedono dentro una macchina famigliare, con dei bambini, lo stesso uomo a cui avevano dato loro stessi un passaggio. Cercando di avvisare la famiglia, i due fidanzati finiscono fuori strada, distruggendo la loro macchina.

Appiedati i due si incamminano, scorgendo poco più avanti la macchina famigliare, con i bambini e la madre uccisi, mentre il padre è con un coltello piantato nello stomaco in fin di vita. Si apprestano quindi a fuggire con la loro macchina, in cerca di un ospedale e di aiuto, ma in breve vengono raggiunti nuovamente dall’assassino che ha trovato una nuova macchina con cui intimidirli ed inseguirli. Fermati alla successiva area di servizio i due chiamano subito la polizia, ma questi una volta arrivati provvedono al loro arresto.

Portati alla centrale di polizia, i due vengono dapprima interrogati per poi scoprire che l’uomo misterioso è arrivato anche lì, dove uccide tutti i poliziotti.

Nonostante ciò i due giovani riescono ugualmente a fuggire dalla stazione della polizia, poco prima dell’arrivo dei rinforzi. In breve i due diventano i maggiori sospettati da parte della polizia, anche di un omicidio di un poliziotto, con cui loro però non c’entrano niente.

Dopo un ulteriore fuga dall’autostoppista e rifugiatisi in un motel, la ragazza si sveglia di soprassalto, molestata dall’assassino, John Ryder. Riuscita a sfuggirgli, presto scopre che sono caduti in una trappola ben allestita. Jim è infatti legato tra la motrice e il suo carro, e Grace tenterà di salvarlo. Inutile l’arrivo della polizia che finisce con la morte di Jim, che viene strappato in due.

Grace è invece insieme alla polizia che prova ad aiutarla e sostenerla psicologicamente.

Verso la fine quindi, mentre viene trasferito con un furgone blindato, Ryder riesce a liberarsi dalle manette e provocando un incidente tra i veicoli, riesce ad uscirne solo leggermente ferito. Ryder dunque uccide anche il tenente di polizia che accompagnava Grace durante il trasferimento, ma la ragazza, impossessatasi di un fucile a pompa, eliminerà definitivamente l’assassino.

Regia dei Michel Hazanavicius

Con: Louis Garrel, Stacy Martin e Bérénice Bejo

Fonte: WIKIPEDIA