sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Marche > Scuola di lingua albanese: targa a Madre Teresa, annunciata alla cerimonia di fine anno

Scuola di lingua albanese: targa a Madre Teresa, annunciata alla cerimonia di fine anno

Scuola di lingua albanese

Scuola di lingua albanese: targa a  Madre Teresa, annunciata alla cerimonia di fine anno

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è tenuta nei giorni scorsi la cerimonia di conclusione del quarto anno scolastico della  scuola in lingua albanese di San Benedetto “Madre Tereza”, nata nel 2018 per far apprendere la lingua di origine ai bimbi Albanesi di seconda generazione al fine di tenere vive le radici con la propria terra di origine.

Fortemente voluta da Vasco Nushi, presidente dell’Associazione Albanese di S. Benedetto del Tronto e realizzata grazie alla rete di solidarietà attivata dall Assessore all’integrazione, all’inclusione e alla Pace Antonella Baiocchi tra l’amministrazione comunale  e la  Caritas con Don Gianni Croci che sin dall’inizio si è attivata per offrire la sede in cui svolgere le lezioni.

Alla commovente festa di fine anno erano presenti oltre a Vasco Nushi  e  don Gianni Croci, anche il sindaco Pasqualino Piunti, l assessore Antonella Baiocchi e l’assessore Carboni.

“Per una  amministrazione comunale” ha commentato il Sindaco Piunti” è un Dovere civico attivarsi per aiutare i propri cittadini provenienti da altri paesi, a tenere Vive le radici della propria origine culturale. È un onore farlo per una comunità così ben integrata”.

“Gli Albanesi rappresentano per il nostro territorio una grande risorsa”  commenta l’Assessore Antonella Baiocchi” Con il nostro Sindaco stiamo finalmente lavorando per realizzare entro fine mandato una iniziativa che da tempo Vasco Nushi ed io abbiamo nel cuore: una targa commemorativa della Santa simbolo di Pace Madre Teresa di Calcutta. Una Santa veicolatrice di Amore Incondizionato, in cui tutte le genti si riconoscono che rappresenta allo stesso tempo un simbolico  connubio con  il popolo albanese di cui è originaria”.

Il presidente Vasco Nusci ha speso commoventi parole di ringraziamento per l’amministrazione comunale, la Caritas, le maestre  Adelina Haxhiu e Luljeta Osmanaj che  da 4 anni  svolgono il servizio in maniera gratuita, l imprenditore   Kastriot  Shkreta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net