giovedì, Agosto 5, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Via dall’incubo” sabato 26 giugno 2021

Il film drammatico stasera in TV: “Via dall’incubo” sabato 26 giugno 2021

via dall'incubo
Il film drammatico stasera in TV: “Via dall’incubo” sabato 26 giugno 2021 alle 21.20 su Rai 4 
Via dall’incubo (Enough) è un film del 2002, diretto da Michael Apted con Jennifer Lopez, Billy Campbell, Tessa Allen, Juliette Lewis e Noah Wyle. Slim, giovane cameriera single, sembra aver trovato l’uomo dei suoi sogni quando un giorno, nella piccola tavola calda di provincia dove lavora, viene difesa da un cliente che l’infastidisce dall’affascinante industriale Mitch. Tuttavia, qualche tempo dopo essersi sposati ed aver avuto una bambina, Gracie, Mitch si rivelerà essere un uomo violento, che l’ha sempre tradita con diverse donne ma che tuttavia considera lei e la figlia come una sua proprietà. Costretta quindi a scappare da lui per sottrarsi ad una vita diventata infernale, Slim inizierà la sua fuga, fra nuove identità e vecchi ricongiungimenti famigliari, fino a quando, diventata esperta di Krav Maga, deciderà di farsi trovare dal marito, ingaggiando con lui una lotta senza esclusione di colpi allo scopo di riappropriarsi della sua libertà. Jennifer Lynn Lopez, meglio conosciuta come Jennifer Lopez o col soprannome di J.Lo (New York24 luglio 1969), è una cantanteattriceballerinaimprenditriceshowgirlproduttrice discografica e produttrice cinematografica statunitense. Di origini portoricane, è una tra le maggiori esponenti del pop latino commerciale, la più ricca tra i latino-americani nell’ambiente hollywoodiano secondo Forbes, e la più influente attrice ispanica d’America secondo la lista dei “100 ispanici più influenti” della rivista People en Español[2]. Dal 1999, Jennifer Lopez ha lanciato dieci album, più volte presenti all’interno della classifica della Billboard 200[3][4]. Vinse l’American Music Award for Favorite Pop/Rock Female Artist del 2003[5] e l’American Music Award for Favorite Latin Artist del 2007[6][7][8]. È apparsa in numerosi film, e ha vinto l’ALMA Award nel 1998 e nel 1999[9][10]. Nel 2001 è stata la prima a recitare in un film (Prima o poi mi sposo) e a pubblicare un album (J. Lo) nel giro di una sola settimana portandoli entrambi al numero 1 delle classifiche musicali e cinematografiche. Condivide questo record solo con Barbra Streisand e Whitney Houston[11][12]. Nell’aprile 2011, a quasi 42 anni, è stata nominata “la donna più bella del mondo” dal magazine americano People. Ha venduto circa 80 milioni di dischi nella sua carriera[13] e la stima del suo patrimonio è di circa 400 milioni di dollari[14][15]. Nel 2000, grazie al suo abito disegnato da Donatella Versace (diventato poi il celebre Vestito verde Versace di Jennifer Lopez) indossato alla serata dei Grammy Award, nasce Google Immagini, diventando quindi uno degli abiti più discussi nella storia del tappeto rosso. La sera del 7 novembre 2011 ha ricevuto da Donatella Versace il premio Woman of the Year nel corso della serata alla Carnegie Hall di New York che celebra ogni anno il coraggio delle donne che cambiano il mondo con le loro idee ed il loro impegno. Nel 2012 viene eletta Celebrità più potente del mondo da Forbes[16]. Nel 2013 le viene assegnata la stella numero 2500 sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles[17] e nel 2014 è la prima donna nella storia a ricevere il premio Icon Award ai Billboard Music Awards. Nella sua carriera ha collezionato 4 singoli alle posizioni nº 1 e 10 della Top 10[18] della Billboard Hot 100. Nel 2018 durante gli MTV Video Music Awards 2018 le viene conferito il premio alla carriera Michael Jackson Video Vanguard Award[19]. Nel corso della sua carriera ha ricevuto 2 nominations ai Golden Globe e 2 nominations ai Grammy Award. Regia di Michael Apted Con: Jennifer Lopez, Billy Campbell, Tessa Allen, Juliette Lewis e Noah Wyle Fonte: WIKIPEDIA
Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.