venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: scaduto il termine del bando del comune per far ripartire la Samb dalla serie D

Sport, Samb: scaduto il termine del bando del comune per far ripartire la Samb dalla serie D

Sport, Samb: scaduto il termine del bando del comune per far ripartire la Samb dalla serie D

di Marco De Berardinis

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dell’AS Sambenedettese del presidente Roberto Renzi che così esce definitivamente di scena

Alle h.12:00 del 18 agosto, è scaduto il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse dei gruppi che intendono fare ripartire la squadra rossoblu in sovrannumero dalla serie D per l’acquisizione del titolo sportivo. I gruppi interessati che hanno presentato domanda sono stati soltanto due, il primo che fa capo ad una cordata di imprenditori locali che hanno formato la US Sambenedettese 1923, il secondo ad una società romana che ha come referente l’ex dirigente rossoblu Manolo Bucci con la SSD Sambenedettese 1923.

Ora si riunirà la Commissione indicata dal sindaco Pasqualino Piunti che deciderà a chi affidare il titolo sportivo della città, il responso dovrebbe arrivare nella giornata di giovedì 19 agosto. L’aggiudicatario dovrà presentare entro martedì 24 agosto in Figc i 350.000 euro a fondo perduto più le tasse previste per l’iscrizione al prossimo campionato di serie D che prenderà il via il 19 settembre.

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio nella giornata di oggi 18 agosto, ha respinto il ricorso della AS Sambenedettese contro l’esclusione dalla Serie C decisa dalla Covisoc e dal Coni. Con questa sentenza la società di Roberto Renzi esce definitivamente di scena.