mercoledì, Gennaio 19, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film per ragazzi stasera in TV: “La regina delle nevi 2” sabato 11 dicembre 2021

Il film per ragazzi stasera in TV: “La regina delle nevi 2” sabato 11 dicembre 2021

la regina delle nevi 2

Il film per ragazzi stasera in TV: “La regina delle nevi 2” sabato 11 dicembre 2021 alle 20.40 su Rai Gulp (Canale 42)

File:The Snow Queen 2 (Film Poster).png

The Snow Queen 2: The Snow King (pubblicato anche come The Snow Queen: Magic of the Ice Mirror ) e pubblicato in Russia come ( russo : Снежная королева 2: Перезаморозка , romanizzato :  Snezhnaya koroleva 2: Perezamorozka , letteralmente “The Snow Queen” 2: Re-Freezing’), è un film per famiglie commedia fantasy d’animazione 3D russo del 2014 prodotto dallo studio di animazione Wizart Animation . Scritto da Aleksey Tsitsilin, Vladimir Nikolaev, Roman Nepomnyashchiy  [ ru ] , Aleksey Zamyslov e diretto da Aleksey Tsitsilin, il film è il sequel del film d’animazione del 2012 La regina delle nevi .

Prodotto da Timur Bekmambetov , Yuri Moskvin, Vladimir Nikolaev e Diana Yurinova, il film è stato distribuito dalla Bazelevs Company nelle sale in Russia e nel Commonwealth degli Stati Indipendenti il 1° gennaio 2015 con una pre-release internazionale nei mesi di novembre e dicembre 2014 negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Il film è interpretato dalle voci di Nyusha come Gerda e Ivan Okhlobystin come Snow King con Garik Kharlamov, Valeriya Nikolayeva, Shura Bi-2, Fyodor Dobronravov , Mikhail Tikhonov , Galina Tyunina e Ramilya Iskander in ruoli secondari. È stato annunciato un cast di voci internazionali per il film che includeva Bella Thorne come Gerda, Sharlto Copley come Snow King e Sean Bean come Arrog con Isabelle Fuhrman , Pat Fraley , Jeff Bennett , Candi Milo , Cindy Robinson in ruoli secondari .

Il film segue la storia del troll Orm che si ritrova di nuovo impantanato nelle bugie e nell’irresponsabilità finanziaria dopo aver visto un riflesso mentre lavorava come minatore. Il vanaglorioso troll Orm ha la possibilità di diventare di nuovo un eroe quando il re dei troll Arrog proclama il decreto che chiunque salverà la sua famiglia reale intrappolata nel palazzo della regina delle nevi riceverà un grande premio.

Lo sviluppo è iniziato nel 2014, quando gli scrittori hanno firmato per un sequel in risposta alla travolgente accoglienza di The Snow Queen . L’animazione si è concentrata sul miglioramento della qualità dell’animazione del film rispetto al suo predecessore. Il film è diventato il primo film russo a raggiungere i migliori incassi nei fine settimana in un paese europeo. Il film è stato notato per il suo buon umore, personaggi brillanti e battaglie epiche.

Un anno dopo che la Regina delle Nevi è stata sconfitta da Gerda, Orm il troll ha scongelato il resto della sua specie e ora vive con sua nonna Rosa e il furetto bianco di Gerda, Luta, lavora nel villaggio dei troll come minatore. Orm giura al Lago Gao di non dire mai un’altra bugia e da quel momento il suo riflesso prende vita e inizia a manipolarlo per farlo fare le cose sbagliate, inclusa la menzogna.

Dopo essere stato licenziato dal suo lavoro dopo aver insultato il cavaliere Arrog e aver affrontato lo sfratto dal suo cottage, Orm viene manipolato dal suo riflesso per indossare l’armatura in modo da poter prendere parte a una competizione per decidere chi sposerà la principessa Maribel. Per impressionare la principessa e suo zio, il re, Orm mente sulla sconfitta della regina delle nevi. Tuttavia, Gerda, che era arrivata al villaggio con suo fratello Kai e l’amica Alfida, sente per caso le bugie di Orm, portando a una discussione tra i due che culmina con la partenza di Gerda.

Più tardi, mentre Orm e Rosa si stanno trasferendo nel palazzo del re, il re dice che si sente come se avesse già visto Rosa, a cui lei chiede se è cambiata così tanto nel corso degli anni. All’improvviso appare il vento del nord e rapisce la principessa Maribel, costringendo il re a decretare che chiunque la salvi la sposerà. Orm, raggiunto da Arrog e dagli altri guerrieri, parte per salvare la principessa, ma Orm abbandona a malincuore gli altri e arriva al villaggio di Gerda, solo per scoprire che il suo specchio è stato rubato. Orm quindi invia a Gerda un messaggio chiedendole di incontrarlo alle Black Cliffs. Durante il viaggio, Gerda, Kai e Alfida incontrano i troll, che rivelano che Orm ha abbandonato la truppa. Gerda, disillusa da Orm, salpa con gli altri, abbandonando in lacrime Orm alle scogliere.

Un sconvolto Orm viene manipolato dal suo riflesso, ora blu e gelido, per trascinarlo nel mondo reale, sul quale congela l’oceano, intrappolando Gerda e gli altri. Dopo uno scontro tra i due, il riflesso di Orm, riferendosi a se stesso come il “Re delle nevi”, rivela che più cresce in potere, più Orm si indebolisce e diventa invisibile. Il Re delle Nevi scatena quindi il suo esercito e travolge gli amici di Orm, avvolgendoli tutti nel ghiaccio. Orm cerca di avvertire Gerda ma lei non può vederlo, sentirlo o toccarlo e il Re delle Nevi la inganna facendole credere di essere il vero Orm e la congela, e Luta, quindi intrappola Orm nel regno dello specchio. Orm, mentre è intrappolato, si rende conto che il Re delle Nevi è nato dalle sue bugie e riesce a liberarsi confessando ad alta voce le sue bugie, scongelando Gerda e le altre vittime del Re delle Nevi, mentre allo stesso tempo riportando il Re delle Nevi al suo riflessione normale.

Alla fine, Orm viene riportato al villaggio dei troll, ma invece di essere punito viene acclamato come un eroe. Rosa sposa il re e Orm riprende il suo cottage e riaccende la sua amicizia con Gerda. Arrog sposa la principessa e ha dei figli, come si vede nei titoli di coda.

Regia di Aleksey Tsitsilin

Fonte: WIKIPEDIA