giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Stop and go” del 19 febbraio alle 17.15 su Rai 2: “Ultima corsa verso il mare”

Anticipazioni per “Stop and go” del 19 febbraio alle 17.15 su Rai 2: “Ultima corsa verso il mare”

stop and go

Anticipazioni per “Stop and go” del 19 febbraio alle 17.15 su Rai 2: “Ultima corsa verso il mare”

(none)

Su Rai2 con Marco Mazzocchi e Sofia Bruscoli

Ultima puntata di stagione per “Stop and go”, sabato 19 febbraio alle 17.15 su Rai 2. Marco Mazzocchi e Sofia Bruscoli saranno sul litorale romano e lungo la “regina ciclarum” e “ripercorreranno” i momenti più interessanti della seconda stagione del programma.

Suggeriranno i viaggi in auto e in bici che più li hanno affascinati, ricorderanno i momenti più avventurosi che hanno vissuto e i mezzi di trasporto ecologici più particolari che sono riusciti a scovare in giro per l’Italia nel corso di questa edizione del programma. 

Stop and Go è un programma televisivo italiano condotto da Laura Forgia e Marco Mazzocchi, in onda su Rai 2 nella fascia pomeridiana a partire dal 31 ottobre 2020. La regia è di Alessandro Patrignanelli.[1]

Il programma indaga, attraverso vari mezzi di trasporto, sulla mobilità tradizionale e alternativa.

Nel 2021 viene premiato dal Moige e dalla Polizia stradale[2].

Marco Mazzocchi (Roma13 aprile 1966) è un giornalista e conduttore televisivo italiano.

Figlio del giornalista Giacomo Mazzocchi (per molti anni telecronista di atletica per TMC), dal 1988 lavora in RAI, prima come collaboratore poi, a partire dal 1993, come dipendente. Ha lavorato soprattutto in ambito sportivo, collaborando con Il Processo del LunedìNovantesimo minutoLa Domenica Sportiva. Ha condotto quest’ultima trasmissione per cinque anni. Inviato alle Olimpiadi del 1996, ha condotto le dirette delle Olimpiadi del 2000 e del 2004. Conduttore Rai anche per gli Europei di Calcio del 2000 e del 2004, e delle Olimpiadi invernali di Torino 2006.

Ha seguito due Giri d’Italia, conducendo un’edizione de Il Processo alla Tappa, e un Tour de France. Nel 1998 ha seguito la nazionale italiana ai mondiali di calcio. Nel 2002 ha condotto insieme con Giampiero Galeazzi e Luisa Corna Notti Mondiali su Rai 1. Nel 2006 è stato il volto Rai ai mondiali di Germania. Nel 2003 ha curato i collegamenti per L’isola dei famosi.

Nel 2005 ha partecipato alla seconda edizione di Ballando con le stelle, con la ballerina Vincenza Farnese.

Nel 2006 è stato inviato per il programma Wild West realizzando tre minidocumentari dal titolo Aspettando Wild West. Nel 2007 ha condotto con Maddalena Corvaglia la trasmissione Balls of Steel. Nello stesso anno ha anche partecipato a una spedizione al K2 organizzata dalla K2 Freedom, con Daniele Nardi capospedizione, fermandosi al campo base. Di questa esperienza ha realizzato un documentario per Rai 2 dal titolo K2: Il sogno, l’incubo, dedicato all’alpinista Stefano Zavka deceduto sul K2 durante quella stessa spedizione.

In seguito ha girato altri due docufilm per Rai 2: Yukon Quest: sulle tracce di Zanna Bianca, partecipando a una gara di slitte trainate da cani e L’onda perfetta, seguendo tre surfisti italiani in Costa Rica e Perù. Nella stagione 20082009 ha fatto parte del cast di Quelli che il calcio. Nella primavera del 2009 è tornato a Rai Sport per curare e condurre un programma di interviste a personaggi dello sport e dello spettacolo dal titolo Volevo essere Paolo Rossi, in onda sul canale satellitare e digitale Raisportpiù. In estate è tornato alla conduzione di un grande evento sportivo: i Campionati del mondo di nuoto 2009 di Roma. Da novembre 2009 è caporedattore della redazione calcio.