mercoledì, Luglio 6, 2022
Home > Lazio > Roma, profanata la tomba di Alfredino Rampi

Roma, profanata la tomba di Alfredino Rampi

tolentino

Roma, profanata la tomba di Alfredino Rampi

ROMA – Ignobile atto sulla tomba di Alfredino Rampi, il bambino di sei anni che perse la vita il 13 giugno 1981, cadendo in un pozzo a Vermicino.

Stando alle informazioni diffuse dal Tg Lazio, nei giorni scorsi, la lapide del piccolo sarebbe stata imbrattata con una serie di svastiche.

Un gesto inaccettabile, che ha indignato tutti, in modo particolare l’associazione Alfredo Rampi, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida ed il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, che su Twitter scrive,

“Un colpo al cuore la profanazione della tomba di Alfredino Rampi. Gli autori di questo scempio devono vergognarsi e spero vengano individuati presto”.

Inoltre, ricordiamo che lo scorso sabato, nel quartiere della Garbatella, è stato inaugurato un murales in memoria del piccolo Alfredino, deceduto tragicamente quaranta anni fa.

Elisa Cinquepalmi

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net