lunedì, Agosto 15, 2022
Home > Italia > Renzi scopre gli altarini: Letta ha fallito il tentativo di un “Conte ter” a guida Draghi

Renzi scopre gli altarini: Letta ha fallito il tentativo di un “Conte ter” a guida Draghi

draghi

A distanza di 4 giorni dalla fine del governo Draghi ed ormai nel pieno di una anomala campagna elettorale estiva che pare preludere ad una vittoria del centrodestra nele urne si scoprono gli altarini sulle vere ragioni dell’imprevista fine anticipata della legislatura.

Infatti Matteo Renzi, intervistato da Bruno Vespa, ha fatto chiarezza sulle manovre tentate dal segretario del Partito Democratico Enrico Letta nei giorni precedenti alla resa dei conti in Senato tentando di varare una specie di Conte ter a guida Draghi con una convergenza in aula sul voto della mozione presentata dal senatore democratico (sic!) Perferdinando Casini da parte dei pentastellati assieme alla sinistra che avrebbe messo alla porta Forza Italia e la Lega.

Ma tale difficoltosa manovra si è poi infranta prima contro la mozione presentata in anticipo da Salvini e Berlusconi che chiedeva il varo di un Draghi bis senza i grillini considerati inaffidabili e poi contro lo scontro frontalefra Conte e Draghi generato dal bellicoso intervento del premier a Palazzo Madama.

Questa appare essere credibilmente la più veritiera ricostruzione della ingloriosa conclusione del governo Draghi, le cui conseguenze caratterizzeranno ancora a lungo le complesse vicende della politica italiana.

Conte: “Italia tradita da agenda Draghi”. E sgancia il Pd

Botta e risposta al vetriolo tra Conte e Letta. “È vero, Enrico. L’Italia è stata tradita quando in Aula il Premier e il centrodestra, anziché cogliere l’occasione per approfondire l’agenda sociale presentata dal MoVimento 5 Stelle, l’hanno respinta umiliando tutti gli italiani che attendono risposte: basta salari da fame e precarietà per i nostri giovani, buste paga più pesanti per i lavoratori, tutela delle 50mila piccole imprese dell’edilizia a rischio fallimento, lotta all’inquinamento vera e non trivelle e inceneritori. “L’agenda Draghi” da voi invocata ha ben poco a che fare con i temi della giustizia sociale e della tutela ambientale, che sono stati respinti e umiliati sprezzantemente. Ma adesso non è più tempo di formule e giochi di palazzo.

Ora ci sono le elezioni, non voteranno solo i noti commentatori di giornali e talk show che ci attaccano e i protagonisti dei salotti finanziari che ci detestano. Anche chi non conta e chi non ha voce potrà far pesare il proprio giudizio. Noi per loro ci saremo sempre”.

segretario Enrico Letta pubblica una ‘card’ con la foto del presidente del Consiglio che saluta sorridente. Sopra, la scritta: “L’Italia è stata tradita”.In basso la chiusa: “Il Partito democratico la difende. E tu sei con noi?”.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net