sabato, Ottobre 1, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu attesi dall’insidiosa trasferta con la capolista Chieti

Sport, Samb: rossoblu attesi dall’insidiosa trasferta con la capolista Chieti

Sport, Samb: rossoblu attesi dall’insidiosa trasferta con la capolista Chieti. Il tecnico rossoblu Alfonsi dovrà fare a meno dell’ infortunato Conson, recuperati Lulli, Zaffagnini e Vita. Si giocherà domenica alle h.15:00

di Marco De Berardinis

Dopo la deludente prestazione contro il Cynthialbalonga, Samb sconfitta a domicilio 0-2, i ragazzi di Alfonsi devono subito rialzare la testa cercando il bis in trasferta, dopo quello con il Montegiorgio, in questo caso all’Angelini di Chieti contro i neroverdi del tecnico Corrado Cotta, anche se l’impresa non è delle più facili, visto che i teatini sono a punteggio pieno con 6 punti.

Sulla carta, anche se il Chieti è primo in classifica, non sarà un impegno proibitivo quello che attende i ragazzi di Alfonsi in terra d’Abruzzo, perché i rossoblu hanno un organico superiore rispetto a quello dei neroverdi, ma la classifica dice tutt’altro, Chieti in vetta e rossoblu ad inseguire a tre lunghezze. La squadra vista contro il Cynthialbalonga non può essere quella vera, non può aver subito una metamorfosi così profonda tra la vittoria contro il Montegiorgio e la sconfitta contro i laziali.

Ad inizio di campionato con i meccanismi ancora non rodati, ma soprattutto con una rosa stravolta rispetto allo scorso campionato, ci può stare che i calciatori non rendano ancora al 100% dopo una dura preparazione precampionato, le somme si tireranno dopo 5/6 gare. Al momento il tecnico Alfonsi non è a rischio ma è sotto esame, una eventuale sconfitta, potrebbe sancire l’addio al tecnico di Porto D’Ascoli.

Facendo il consueto focus sull’avversario di turno, il Chieti che lo scorso agosto è passato nelle mani dell’imprenditore torinese Ettore Serra, ha come obiettivo quello di centrare i play off, a tal proposito la rosa, anche se molto giovane, rispetto allo scorso campionato, è stata rinforzata, a guidare i neroverdi è stato chiamato il comasco Corrado Cotta, lo scorso anno alla guida della Castellanzese.

A dimostrazione che la società teatina vuole stazionare nei quartieri alti della classifica, ha acquistato il trequartista ghanese Moro Tola Masawoud dal Bra, il centrocampista Lorenzo Bregasi dal Muravera, il difensore centrale Michele Spinelli dal Brindisi, il terzino di fascia sinistra Tommaso Marino dal Monterotondo, il centrocampista Mattia Poletto dal Cjarlins Muzane, l’attaccante Michele Cesario dal Ponsacco e negli ultimi giorni si è assicurata le prestazioni sportive del centravanti Andrea Testi prelevato dal Penne.

Nelle due gare fin qui disputate, come detto in precedenza, i teatini hanno ottenuto altrettante vittorie, all’Angelini hanno battuto 3-1 il Vastogirardi, mentre domenica scorsa hanno espugnato il Bianchelli di Senigallia, battendo 1-2 la Vigor.

Tornando ai rossoblu, brutte notizie arrivano dall’infermeria, Conson che aveva riportato la frattura del setto nasale nella gara contro il Cynthialbalonga, è stato operato mercoledì scorso e ne avrà per almeno un mese. Oltre al difensore centrale, che verrà sostituito da Migliorini, il tecnico Alfonsi, contro i teatini dovrà ancora fare a meno di Agostinone, sono pienamente recuperati invece Lulli che tornerà titolare in luogo di Angiulli e Vita.

Potrebbero invece esserci delle novità in porta, con lo scalpitante Guerrieri che prenderebbe il posto di Berti, per quanto riguarda il modulo, confermato il 4-3-1-2 visto nelle due precedenti gare di campionato, dunque questo il probabile undici iniziale: Guerrieri tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Viscardi, Migliorini, Zaffagnini e Bianchino, centrocampo a tre formato da Rabacal Costa, Lulli e Proia, il rifinitore sarà Emili, le due punte Chinellato e Cardella.

Dall’altra parte il tecnico degli abruzzesi Cotta, dovrebbe confermare lo stesso undici che ha sbancato il Bianchelli di Senigallia, lo stesso dicasi per il modulo e cioè il 3-5-2, potrebbe dunque essere questo l’undici anti-Samb: Vitiello tra i pali, Salto, Ferrari e Spinelli formeranno la linea difensiva a tre, Marino, Bregasi, Amato, Palmisano e Masawoud il quintettodicentrocampo, Rossi G. e Barbetta la coppia d’attacco.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Stefano Raineri di Como. Il fischio d’inizio è fissato per le h.15:00 di domenica 18 settembre. Saranno 500 i tifosi al seguito della quadra.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net