sabato, Novembre 26, 2022
Home > Italia > Caos Sanità: mascherina sì, mascherina no

Caos Sanità: mascherina sì, mascherina no

caos sanità

Caos Sanità: mascherina sì, mascherina no – Che in Italia la sanità sia nel caos si sa da tempo ma, a quanto pare, al peggio non c’è mai fine. Le notizie che circolano in questi giorni circa un probabile ritorno dell’Italia alla normalità, con l’abolizione dell’ utilizzo delle mascherine anche in ambienti ospedalieri, sembrerebbero non essere state gradite da alcuni sindacati e forse anche dal Presidente degli Ordini dei Medici, che chiede chiarimenti.

Secondo alcuni i medici ospedalieri, che sono contro l’abolizione dell’obbligo delle mascherine negli ospedali.  “L’epidemia da Covid-19 non è finita, anche se al momento la pressione ospedaliera è sotto controllo.

Per questo, abbassare la guardia, ipotizzando di abolire l’obbligo delle mascherine negli ospedali, sarebbe un rischio che non possiamo correre anche perché proprio negli ospedali ci sono i soggetti più fragili e più a rischio”. Lo afferma il segretario nazionale dell’Anaao Assomed, il maggiore sindacato dei medici ospedalieri, Pierino Di Silverio.

Se da un lato il il presidente degli Ordini dei medici, Filippo Anelli dice “Bene il ritorno alla normalità, ma negli ospedali si mantenga l’obbligo delle mascherine anche per evitare inutili fraintendimenti con i cittadini. Sulle mascherine chiediamo regole certe e uniformi”, dall’altro dichiara: “Uscire dalla fase dell’emergenza – avverte – non significa abbassare la guardia”. È vero che, anche se l’obbligo decadesse,”i direttori sanitari potrebbero ugualmente decidere di mantenere la prescrizione ma la preoccupazione è che, non essendoci più una regola nazionale, i cittadini siano disorientati e si sentano in diritto di contestare le disposizioni”.

Ricordiamo che Il provvedimento che prevede l’obbligo delle mascherine nelle strutture sanitarie scadrà il 31 ottobre.

Sembrerà assurdo, ma solo in Italia si sta verificando un fenomeno così divisivo, caotico e discriminante, privo di ogni riscontro scientifico. E finora abbiamo parlato solo di mascherine, senza citare i vaccini.

Il caso limite dell’anziano cacciato dalla struttura sanitaria,  perché la figlia non era vaccinata, venuto alla ribalta della cronaca nei giorni scorsi, e’ solo l’aberrazione più becera dell’applicazione di norme bocciate da tutti i paesi definiti “civili”.

Incredibile  che Medici sospesi o radiati, per le loro posizioni in scienza e coscienza siano stati a volte sostituiti da personale proveniente da altri paesi, spesso non in linea con i nostri livelli di preparazione e specializzazione, per sopperire alla già forte  la forte carenza di medici.

Anche la proposta di sospendere fino al 30 giugno 2023, piuttosto che cancellare, le attività e i procedimenti di irrogazione della sanzione nei casi di inadempimento dell’obbligo vaccinale Covid-19, apre il campo ad una serie di riflessioni sull’opportunità di certi provvedimenti.

Nel frattempo molti cittadini ci segnalano l’irreperibilità  di numerosi farmaci che sembrerebbero appartenere a quelli che per legge possono essere aumentati dalle aziende produttrici solo negli anni dispari. Sarà un caso o l’imminenza del 2023 possa essere lo spunto di una ulteriore speculazione?

A pensar male….

Ettore Lembo

Fonti: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2022/10/29/covid-mef-sospese-multe-per-non-vaccinati_3e4d8fa7-a136-48a2-91da-ef10da1cff3d.html

https://www.rainews.it/articoli/2022/10/covid-ordine-medici-bene-ritorno-alla-normalit-ma-mascherine-negli-ospedali-80edcaf9-9569-45e0-9da5-17409cc7223e.html?wt_mc=2.www.wzp.rainews24

Foto di Juraj Varga da Pixabay

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net