martedì, Novembre 29, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film consigliato stasera in TV: “La promessa dell’assassino” domenica 6 novembre 2022

Il film consigliato stasera in TV: “La promessa dell’assassino” domenica 6 novembre 2022

la promessa

Il film consigliato stasera in TV: “La promessa dell’assassino” domenica 6 novembre 2022 alle 21.15 su Cielo (Canale 26) – La promessa dell’assassino (Eastern Promises) è un film del 2007 diretto da David Cronenberg ed interpretato dal protagonista Viggo Mortensen, presentato in anteprima al Toronto International Film Festival.

Anna Khitrova, di origine russa, svolge la sua attività di ostetrica a Londra; un giorno rimane molto turbata dalla tragica morte di una quattordicenne, avvenuta a causa di un’emorragia dopo aver dato alla luce una bambina; della ragazza non si conosce l’identità e Anna cerca di scoprirla tramite un diario che la giovane aveva con sé, che però è scritto completamente in russo. la promessa 

Tra le pagine del diario Anna trova un biglietto di un ristorante chiamato Trans-Siberian, dove si reca per cercare notizie al fine di rintracciare la famiglia di origine della ragazza a cui affidare la neonata. Il ristorante è gestito dal cordiale Semyon, ma dietro la facciata disponibile dell’anziano si nasconde in realtà il capo di una fratellanza criminale chiamata Vory V Zakone, al cui vertice, oltre a lui, c’è anche il figlio Kirill, un uomo alquanto instabile e poco apprezzato dal padre.

Nikolai Luzhin è il carismatico e imperturbabile autista di fiducia di Kirill, con cui ha stretto un legame profondo ed ambiguo, il cui scopo sembra quello di voler arrivare, proprio tramite questi, alle grazie del padre; un rapporto ambiguo nasce anche tra lui e la bella Anna, la quale, alla disperata ricerca di una famiglia a cui affidare la neonata, non riesce a capire la vera natura dell’uomo.

Una volta tradotto il diario si scopre che Tatiana, la ragazzina, era arrivata in Inghilterra dopo la morte del padre per cercare una vita migliore, ma era caduta nel giro della prostituzione gestito da Semyon e per giunta era stata violentata da quest’ultimo rimanendo incinta.

Nel frattempo Nikolai diviene sempre di più l’uomo di fiducia di Semyon, tanto da acquisire ufficialmente i “gradi” della Vory V Zakone, ma l’uomo decide di venderlo ad alcuni rivali ceceni per salvare la vita di Kirill, il quale aveva ucciso il fratello di questi uomini poiché spargeva in giro la voce che fosse gay (voce che lo stesso Semyon sembra confermare, così come i comportamenti ambigui che Kirill manifesta nei confronti di Nikolai).

Nikolai riesce a salvarsi e in ospedale viene visitato dal capo della sezione russa di Scotland Yard: è infatti un agente infiltrato; Anna si prende cura di lui finché non intravede nell’ascensore Kirill: questi ha rapito la piccola Christine dopo che la polizia, seguendo le indicazioni di Nikolai, ha prelevato il sangue di Semyon per dimostrare che è lui il padre della bambina e di conseguenza accusarlo di stupro e corruzione di minore. Anna e Nikolai riescono a fermare Kirill appena in tempo salvando la bambina; i due si salutano con un bacio e, qualche tempo dopo, si scopre che la piccola è ormai nelle amorevoli mani dell’ostetrica e della sua famiglia mentre Nikolai, proseguendo imperterrito nella sua missione, ha ormai preso il posto di Semyon nelle gerarchie criminali dell’organizzazione.

Regia David Cronenberg

Con: Viggo Mortensen

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna: https://www.quimediaset.it/comunicati/transformers-4-l-era-dell-estinzione_34401.html