domenica, Aprile 14, 2024
Home > Sport in Pillole > Sport, U.S. Samb: buona la prima, rossoblu corsari in Ciociaria, battuto il Sora 1-3

Sport, U.S. Samb: buona la prima, rossoblu corsari in Ciociaria, battuto il Sora 1-3

Sport, U.S. Samb: buona la prima, rossoblu corsari in Ciociaria, battuto il Sora 1-3. Esordio in campionato vincente per i rossoblu. Reti realizzate da Romairone, Sbardella e Tomassini nel primo tempo, autogoal di Scimia nella ripresa per i ciociari

di Marco De Berardinis

Con un primo tempo pressochè perfetto, oserei dire straripante ed una ripresa priva di rischi, se si esclude l’autogoal di Scimia a pochi minuti dal termine, i ragazzi di Lauro battono a domicilio il neo promosso Sora e mettono in cascina i primi tre punti della stagione.

Contro i bianconeri, il tecnico Lauro confermava per dieci undicesimi la formazione che aveva battuto l’’Atletico Ascoli in Coppa Italia, unica novità, Romairone in avanti che prendeva il posto di Scimia, mentre il modulo scelto era il 4-3-2-1 rispetto al 4-3-3 di Coppa, indisponibili Paolini e Tsechoev.

Anche in casa bianconera il tecnico Campolo confermava per dieci undicesimi la formazione eliminata nel turno preliminare di Coppa Italia dall’Avezzano, nello specifico, Cancelli sostituiva nel tridente d’attacco Giordano, confermato invece il 4-3-3.

Queste le azioni salienti del match:

Primo Tempo

Partivano subito forte i rossoblu e già al 4’ passavano in vantaggio, lungo lancio di Pagliari in profondità per Romairone, questi si liberava di un difensore bianconero ed effettuava un pallonetto dai 25 metri che beffava il disattento Crispino, portando in vantaggio i suoi Sora 0 – U.S. Samb 1.

I ciociari si riversavano in avanti alla ricerca del pareggio, ma i rossoblu tenevano botta, utilizzando l’arma del contropiede. Al 17’ i ragazzi di Lauro raddoppiavano, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Arrigoni in area, svettava di testa imperiosamente Sbardella e spediva la sfera in rete. Sora 0 – U.S. Samb 2.

I rossoblu insistevano nelle loro azioni offensive con il Sora alle corde e al minuto 21 calavano il tris, Cardoni fuggiva sulla destra e metteva in mezzo, usciva a vuoto il portiere Crispino, Tomassini che era alle sue spalle, depositava agevolmente la sfera in rete per il terzo goal dei rivieraschi. Sora 0 – U.S. Samb 3.

Nonostante il pesante passivo, i ragazzi di Campolo avevano la forza di riportarsi in avanti, ma i rossoblu controllavano senza patemi i velleitari attacchi dei ciociari, con capitan Sirri e Sbardella insuperabili. Al 35’ Pagliari provava la botta da fuori, parava a terra Crispino. Al 40’ da lontano ci provava Cancelli, ma il suo tiro era da dimenticare. Il primo tempo terminava con i ragazzi di Campolo in avanti ma che non creavano problemi a Sirri e compagni. Dunque, alla fine della prima frazione di gioco: Sora 0 – U.S. Samb 3.

Secondo Tempo

Nella ripresa i ciociari rientravano in campo con Campolo che aveva effettuato due sostituzioni nell’intervallo, per cercare di dare una scossa alla squadra e dal primo minuto erano aggressivi, portandosi di sovente dalle parti di Coco. Al 55’ Di Gilio lasciava partire una bordata dalla distanza che si perdeva di poco alta sopra la traversa. Con il passare dei minuti, i rossoblu guadagnavano metri sul rettangolo verde, tenendo lontani dall’area di rigore i ciociari che, nonostante il buon possesso palla, non riuscivano ad impensierire l’estremo difensore rossoblu Coco.

Al 65’ un tiro di Barberini dal limite finiva a lato. Al 68’ un lungo cross in area di Orsi, terminava direttamente sul fondo. Ciociari incapaci di creare azioni da rete e solo orinaria amministrazione per la difesa rossoblu. Ma all’88’ i bianconeri riuscivano a realizzare la rete della bandiera su autogoal del nuovo entrato Scimia: sugli sviluppi di una calcio di punizione battuto da Ippoliti, Scimia colpiva male di testa la sfera ingannando Coco con la stessa che terminava in rete. Sora 1 – U.S. Samb 3.

Da qui fino alla fine del match non succedeva più nulla e i rossoblu portavano a casa una vittoria più che meritata.

Questo il tabellino del match: Sora calcio – U. S. Sambenedettese: 1 – 3

SORA CALCIO (4-3-3): Crispino; Marsinano (56’ Fortunato), Gemini (78’ Vespa), Mastrantoni, Orsi; Di Gilio, Mascella (56’ Ippoliti), Di Prisco © (46’ Gubellini); Cancelli, Jirillo, Omohonria (46’ Tribelli). A disp.: Salvati, Giordano, Belloisi, Paolucci. All. Stefano Campolo.

U. S. SAMBENEDETTESE (4-2-3-1): Coco; Zoboletti, Sbardella, Sirri ©, Pagliari; Arrigoni, Barberini (85’ Pietropaolo); Cardoni (89’ Chiatante), Romairone (56’ Scimia), Battista (68’ Buonavoglia), Tomassini (83’ Lonardo). A disp.: Pinto, Alessandro, Pezzola, Orfano. All. Maurizio Lauro

ARBITRO: Michele Coppola di Castellammare di Stabia. Giudici di linea: F. Longobardi / M. Scala

NOTE: Pomeriggio estivo, temperatura 31° C. circa, terreno di gioco in sintetico. Sora con casacca bianconera e pantaloncini bianchi, Samb in completo verde. Spettatori 2.000 circa, di cui 450 giunti da San Benedetto del Tronto.

MARCATORI: 4’ Romairone (Sa.), 17’ Sbardella (Sa.), 21’ Tomassini (Sa.), Scimia aut. (So.)

AMMONITI: 40’ Mascella (So.), 66’ Scimia (Sa.),

ESPULSI:

ANGOLI: 3 – 5

RECUPERO: 2’ 1° T. – 3’ 2° T.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net