domenica, Maggio 19, 2024
Home > Anticipazioni TV > Il film consigliato stasera in TV: “Top Gun Maverick” martedì 16 gennaio 2024

Il film consigliato stasera in TV: “Top Gun Maverick” martedì 16 gennaio 2024

top gun

Il film consigliato stasera in TV: “Top Gun Maverick” martedì 16 gennaio 2024 alle 21.30 su Rai 5Top Gun: Maverick è un film del 2022 diretto da Joseph Kosinski. La pellicola è dedicata alla memoria di Tony Scott, regista del film originale.

Si tratta del sequel di Top Gun del 1986 ed è interpretato da Tom CruiseMiles TellerJennifer ConnellyGlen PowellJon HammEd Harris e Val Kilmer.

A più di 30 anni dal conseguimento del brevetto alla scuola Top Gun, Pete “Maverick” Mitchell, ora Capitano di vascello della Marina degli Stati Uniti, è un pilota collaudatore. Nonostante i numerosi e illustri successi, la ripetuta insubordinazione, assieme al desiderio di non smettere di volare, gli hanno impedito la promozione ad ammiraglio. Il suo amico ed ex rivale alla scuola Top Gun, l’ammiraglio Tom “Iceman” Kazansky, è ora il comandante della Flotta del Pacifico degli Stati Uniti e da sempre impedisce che sia allontanato dalla Marina.

Quando il contrammiraglio Chester “Hammer” Cain prevede di chiudere il programma “Darkstar” di Maverick a favore di un progetto basato sui droni, il capitano decide di salvare il programma cambiando l’obiettivo del test di quel giorno, portando il velivolo a Mach 10 anziché Mach 9, per soddisfare le specifiche del contratto del programma, ignorando gli ordini di Cain. Il prototipo raggiunge la velocità richiesta, ma poi viene distrutto quando Maverick, spinto dal suo continuo desiderio di sperimentare oltre i limiti, lo porta a velocità ancora più elevate. Per quel che ha fatto, Maverick viene rimproverato da Cain, che però poi gli comunica di non poterlo far congedare perché il capitano è stato chiamato per ritornare alla scuola Top Gun.

Giunto alla nuova base, Maverick viene informato che la Marina è stata incaricata di distruggere un impianto non autorizzato per l’arricchimento dell’uranio, localizzato in una profonda depressione alla fine di un canyon. È difeso da torrette equipaggiate con missili terra-aria SA-3 Goa, disturbatori GPS e aerei da caccia di quinta generazione. Il Comandante delle forze aeree, il viceammiraglio Beau “Cyclone” Simpson comunica al capitano che il suo compito sarà quello di addestrare un gruppo di diplomati Top Gun, anche se non gli nasconde di non avere fiducia in lui e che è lì solo per volontà di Iceman.

In un primo addestramento di combattimento aereo simulato, Maverick aggancia, uno dopo l’altro, tutti i caccia dei suoi scettici studenti, conquistando il loro rispetto, ma il suo modo di insegnamento anticonformista non piace a Cyclone. L’addestramento mette in risalto le differenze tra i piloti: da un lato c’è Bradley “Rooster” Bradshaw, figlio del defunto navigatore di Maverick Nick “Goose” Bradshaw, che per proteggere la propria squadra vola con eccessiva prudenza, mentre all’altro estremo c’è Jake “Hangman” Seresin, che pur di terminare la missione mette in pericolo la vita dei compagni.

Maverick intanto reincontra dopo anni l’ex fidanzata, Penny Benjamin, proprietaria del bar vicino alla base, alla quale rivela che la madre di Rooster gli aveva fatto promettere, prima di morire, che non avrebbe permesso al figlio di diventare un pilota, e per questo il capitano tentò di impedire al ragazzo di entrare in accademia, riuscendo però solo a ritardarne l’ammissione. Rooster, ignaro della promessa, è risentito nei confronti di Maverick per aver ostacolato la sua carriera militare. Maverick è riluttante a interferire ulteriormente con la carriera di Rooster, ma l’alternativa è mandarlo in una missione pericolosa: racconta i suoi dubbi a Iceman, il quale ha un cancro alla gola terminale, e l’ammiraglio lo incita ad andare avanti. Pochi giorni dopo, Iceman muore.

Con il protettore di Maverick andato, Cyclone lo rimuove come istruttore in seguito alla distruzione di un F/A-18 in addestramento e prende in mano gli ordini della missione, che sono resi più facili da eseguire, ma rendono la fuga molto più difficile e pericolosa. Prima che Cyclone possa terminare il proprio annuncio ai piloti, Maverick, esortato da Penny, effettua un volo non autorizzato attraverso il corso di addestramento, rispettando i parametri originali e dimostrandone la fattibilità. Nonostante l’atto di indiscutibile insubordinazione, a quel punto Cyclone non può fare altro che nominare Maverick come caposquadra.

Maverick guida il gruppo in testa con il suo F/A-18E, accompagnato da un F/A-18F equipaggiato con un designatore laser,[N 1] pilotato dai tenenti Natasha “Phoenix” Trace e Robert “Bob” Floyd. Rooster guida la seconda coppia di caccia, composta dai tenenti Reuben “Payback” Fitch e Mickey “Fanboy” Garcia. I quattro jet partono da una portaerei mentre la base nemica viene bombardata da missili tomahawk, per ridurre il rischio di essere intercettati. Le squadre distruggono con successo l’impianto, ma durante la loro fuga vengono ingaggiate dalle torrette con missili terra-aria. Rooster esaurisce le contromisure e Maverick sacrifica il suo jet per proteggerlo. Non volendo rischiare altre vite, agli altri viene ordinato di tornare alla portaerei. Rooster, però, disobbedisce agli ordini e torna sul luogo dello schianto, scoprendo che Maverick è stato espulso in sicurezza dal velivolo ed è sotto il fuoco di un Mi-24.

Dopo aver distrutto l’elicottero, Rooster viene a sua volta abbattuto. I due si incontrano a terra e rubano un F-14 Tomcat, aereo pilotato in passato da Maverick, dalla base aerea distrutta. Con il caccia antiquato, i due distruggono due caccia nemici intercettori Sukhoi Su-57 decollati prima dell’attacco, per poi avvistarne un terzo quando si accorgono di aver esaurito le munizioni e le contromisure. Fortunatamente, i due sono salvati in extremis da Hangman, rimasto in standby alla portaerei, facendo tornare tutti gli aerei sani e salvi alla nave. La missione è compiuta, non ci sono state perdite umane, e Maverick da un lato ha ottenuto il rispetto di Cyclone, dall’altro si è finalmente riconciliato con Rooster. Qualche tempo dopo, Rooster aiuta Maverick nella sua officina poco prima che quest’ultimo e Penny volino verso il tramonto a bordo di un P-51 Mustang.

Regia di Joseph Kosinski

Con Tom CruiseMiles TellerJennifer ConnellyGlen PowellJon HammEd Harris e Val Kilmer.

Fonte: WIKIPEDIA

Martedì 16 gennaio in prima serata su Canale 5 va in onda “Top Gun  Maverick“, la pellicola del 2022 dedicata alla memoria di Tony Scott, regista del film originale. Pete Mitchell, detto Maverick, continua a superare i suoi limiti dopo essere stato per anni uno dei migliori aviatori della Marina. Tuttavia, deve affrontare il suo passato mentre addestra un nuovo gruppo per una missione estremamente pericolosa.

LO SAPEVATE CHE:

Il primo Top Gun è un film in sé autoconclusivo, ma un sequel era previsto: la sceneggiatura era già pronta per partire con la produzione, ma si dice che l’aviazione statunitense pose il veto al riprendere da vicino i propri nuovi aerei, in piena guerra fredda. Il progetto rimase silente per decenni, per poi essere ripreso agli inizi degli anni 2010: la tragica morte di Tony Scott, tuttavia, bloccò nuovamente il tutto fino al 2018, anno in cui sono definitivamente partite le riprese. Il primo film vantava una colonna sonora di tutto rispetto, con due canzoni indimenticabili: “Take My Breath Away” dei Berlin e “Danger Zone” di Kenny Loggins. Anche questa volta ci saranno due canzoni topiche: “Hold My Hand” di Lady Gaga e “I Ain’t Worried” degli OneRepublic.

CAST: Tom Cruise, Miles Teller, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Glen Powell…

Foto interna ed esterna: https://www.quimediaset.it/comunicati/top-gun-maverick_37665.html