giovedì, Aprile 18, 2024
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Verde” dell’11 febbraio alle 12.20 su Rai 1: in Valle d’Aosta fra le vette del gusto

Anticipazioni per “Linea Verde” dell’11 febbraio alle 12.20 su Rai 1: in Valle d’Aosta fra le vette del gusto

linea verde

Anticipazioni per “Linea Verdedell’11 febbraio alle 12.20 su Rai 1: in Valle d’Aosta fra le vette del gusto – Un racconto della Valle d’Aosta attraverso i suoi prodotti, partendo dal presupposto che ogni eccellenza nasce dalla combinazione di tre fattori: territorio, abilità e tradizione. Lo propone il nuovo appuntamento con “Linea Verde”, in onda domenica 11 febbraio alle 12.20 su Rai 1.

Sono quattro le Dop aostane: il Jambon de Bosses, il prosciutto che nasce dalle montagne più alte, concepito dai monaci ospitalieri, il lardo di Arnad, il solo che si fregia della denominazione protetta in tutta Europa, frutto dell’abilità dei contadini della bassa valle che da tempo immemore lo stagionano aromatizzandolo con un bouquet segretissimo di erbe di montagna nelle botti quadrate di legno, sua maestà la Fontina, che “sgorga” dagli alpeggi ed è un formaggio a latte crudo che va lavorato a due o tre ore al massimo dalla mungitura e il Fromadzo, prodotto da latte di vacca di almeno due mungiture.

Il viaggio di Peppone Calabrese, Margherita Granbassi e Livio Beshir parte però dalla salita in vetta al monte Bianco, il tetto d’Europa, con i suoi 4810 metri di altitudine, a bordo della funivia più alta del continente. A metà percorso Peppone scopre anche i vini che si producono a oltre duemila metri mentre Livio e Margherita giungono a toccare il cielo con un dito a punta Helbronner a quasi 3500 metri.

Compiuta la discesa Livio va a scoprire gli animali della Valle riuniti in uno stupendo parco dove gli uomini li assistono e stringono, con cervi, stambecchi, camosci e rapaci, una sorta di amicizia. Si fa una sosta a Introd dove c’è l’ultimo artigiano che lavora a mano la “grolla” o coppa dell’amicizia dove si beve “a la ronde” il caffè valdostano: caffè, grappa, scorza di limone e genepì con tanto tanto zucchero.

L’abilità dei valdostani nel lavorare il legno ha portato un’artista a ridisegnare i “sabot”, gli zoccoli tradizionali della gente di montagna. A Brusson si visita quella che è ritenuta la pista di sci di fondo più suggestiva delle Alpi, mentre il viaggio nel gusto si chiude con una zuppa di cipolle e Fontina antica. 

Se l’amicizia è il filo sentimentale che lega il viaggio, c’è anche un profumo che lo scandisce: è quello delle erbe di montagna. Sono l’ingrediente segreto dei sapori di Valle, una terra antica che conserva intatte le sue tradizioni, il “patois”, la propria lingua, e la musica. La puntata termina con la festa davanti al Priorato di Sant’Orso, il patrono di queste montagne, dove il viaggio si conclude con un’antica danza. 

Linea verde è un programma televisivo che racconta il territorio italiano, l’agricoltura, la biodiversità e le eccellenze agroalimentari in onda su Rai 1 il sabato e la domenica.

La trasmissione raccoglie l’eredità di programmi come La Tv degli agricoltoriA come Agricoltura e Agricoltura domani andati in onda di domenica sulla prima rete Rai dagli anni cinquanta agli anni settanta.

Il programma è realizzato in maniera itinerante e nelle puntate si affrontano temi legati alla complessa realtà agricola italiana con i suoi punti di forza e le sue debolezze.

Tra gli interessi che ruotano intorno all’agricoltura, vengono esaminati oltre ai prodotti tipici, le tradizioni, la ricettività rurale dell’agriturismo e la salvaguardia ambientale.

Autore e conduttore storico del programma fino al 16 gennaio 1994 è stato Federico Fazzuoli, poi sostituito, tra gli altri, da Sandro VannucciFabrizio Del NocePaolo BrosioMassimiliano OssiniPaola SaluzziGianfranco VissaniVeronica MayaElisa IsoardiEleonora DanieleFabrizio GattaPatrizio RoversiDaniela FerollaFederico QuarantaBeppe Convertini e Ingrid Muccitelli.

Nel corso degli anni la trasmissione ha dato vita a diversi spin-off. Sin dal primo anno vi è un’edizione estiva dal titolo Linea verde Estate. Nel 1994 nasce Linea verde Orizzonti, in onda al mattino prima alla domenica e poi al sabato sempre su Rai 1. Il programma, incentrato ugualmente sul mondo dell’agricoltura e dell’ambiente, ha cambiato titolo più volte. Nel 2016 diventa Linea verde di sabato, nel 2017 Linea verde va in città, mentre dalla stagione 2018 prende il nome di Linea verde Life, in onda il sabato.

Sulla scia del successo ottenuto sono in seguito nati i programmi Linea blu, dedicato al mondo del mare, e Linea bianca – Storie della Montagna, dedicato al mondo montano.

Nell’estate 2019 è andato in onda Linea verde – Grand Tour condotto da Lorella Cuccarini, Angelo Mellone e Giuseppe Calabrese.

Foto interna ed esterna: https://www.raiplay.it/programmi/lineaverde