sabato, Giugno 15, 2024
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “E’ sempre Cartabianca” del 12 marzo alle 21.25 su Rete 4: la vittoria del centrodestra in Abruzzo

Anticipazioni per “E’ sempre Cartabianca” del 12 marzo alle 21.25 su Rete 4: la vittoria del centrodestra in Abruzzo

cartabianca

Anticipazioni per “E’ sempre Cartabianca” del 12 marzo alle 21.25 su Rete 4: la vittoria del centrodestra in Abruzzo – Martedì 12 marzo, in prima serata su Retequattro, nuovo appuntamento con “È sempre Cartabianca”, il programma Videonews di Bianca Berlinguer.

Al centro della puntata, il dibattito politico che si è sviluppato all’indomani delle elezioni regionali in Abruzzo e della vittoria del centrodestra. Il governatore uscente, Marco Marsilio, ha ottenuto il 53,5% delle preferenze, staccando lo sfidante del centrosinistra, Luciano D’Amico, di 7 punti. Quali conseguenze ci saranno a livello nazionale? 

Spazio, poi, a sette e santoni, con gli ultimi sviluppi sulla vicenda di Gisella Cardia: pochi giorni fa, il vescovo di Civita Castellana ha dichiarato che le rivelazioni e le presunte apparizioni alla «veggente di Trevignano» non avrebbero nulla di «soprannaturale». 

È sempre Cartabianca è un programma televisivo italiano di genere talk showpolitico e rotocalco, in onda in prima serata su Rete 4[1] dal 5 settembre 2023[2][3] con la conduzione di Bianca Berlinguer[4][5]. Il programma viene trasmesso in diretta dallo studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma.

Il programma, nato come successore del programma #cartabianca (andato in onda su Rai 3 dal 7 novembre 2016 al 27 giugno 2023, sempre con la conduzione di Bianca Berlinguer[6][7]), è realizzato dalla testata giornalisticaitalianaVideonews e mantiene il format di un talk show d’approfondimento sui temi dell’attualità e della politica, con la presenza di ospiti in studio e in collegamento, pronti ad intervenire sulle varie tematiche[5].

Bianca Berlinguer, all’anagrafe Biancamaria Berlinguer (pronunciaBerlinguèr[1]Roma9 dicembre 1959), è una giornalista e conduttrice televisivaitaliana, dal 1º ottobre 2009 all’8 agosto 2016direttrice del TG3.

Figlia di Enrico Berlinguer e della moglie Letizia, dopo essersi diplomata al liceo classico e laureata in lettere presso l’Università di Roma La Sapienza,[2] intraprende l’attività di giornalista: dopo un periodo di praticantato presso Radiocorriere TV,[3] inizia a lavorare ne Il Messaggero agli inizi degli anni Ottanta e contemporaneamente lavora a Mixer (1985) come redattrice, entrando poi in pianta stabile nella redazione del TG3. Della principale edizione serale di questo telegiornale è stata conduttrice ininterrottamente dal 1991[4] al 5 agosto 2016. Ha presentato inoltre Primo piano, rubrica di approfondimento della stessa testata giornalistica su Rai 3.

Nel gennaio del 2008 è stata coinvolta in una polemica dichiarazione del presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga.[5][6] Rispondendo a un intervistatore, quest’ultimo ha dichiarato di averla raccomandata insieme ad altri giornalisti (Giuseppe Fiori e Federica Sciarelli) per ottenere una posizione di maggior rilievo all’interno della Rai. La Berlinguer ha smentito queste dichiarazioni del senatore, senza intraprendere azioni legali nei suoi confronti.[7]

Il 1º ottobre 2009 viene nominata direttrice del TG3.[8] Si insedia il 12 ottobre. Il 24 settembre 2010 ha vinto a Roma la prima edizione del Premio di giornalismo L’isola che c’è, riconoscimento assegnato a 10 giornalisti sardi, della carta stampata o della Rai, che lavorano a Roma. Il 24 settembre 2011 ha vinto il Premio Nazionale Alghero Donna di Letteratura e Giornalismo, sezione giornalismo. Da direttrice continua a condurre (dopo un intervallo di qualche mese) l’edizione serale del TG3, nonché l’approfondimento notturno Linea Notte.

Conduce e dirige per l’ultima volta il TG3 il 5 agosto 2016, venendo sostituita, con molte polemiche soprattutto rivolte al governo Renzi, da Luca Mazzà.

Dal 7 novembre 2016 al 27 giugno 2023 ha condotto #cartabianca su Rai 3.

Il 3 ottobre 2019 pubblica il suo primo libro Storia di Marcella che fu Marcello, le memorie dell’attivista e politica Marcella Di Folco che le ha affidato in un lungo dialogo prima di morire.

Il 3 luglio 2023 si dimette da ogni incarico nella Rai dopo 34 anni di servizio per passare a Mediaset[9][10] per condurre un nuovo programma su Rete 4[11] dal titolo È sempre Cartabianca[12][13], in onda dal 5 settembre dello stesso anno.[14][15]

Prima dei quattro figli dello storico segretario del Partito Comunista Italiano Enrico Berlinguer e di Letizia Laurenti (gli altri fratelli sono Maria Stella, Marco e Laura, giornalista di TGcom24 nonché la moglie di Luca Telese), è stata sposata col collega Stefano Marroni. Da molti anni il suo compagno è Luigi Manconi, con cui ha avuto l’unica figlia Giulia nel 1998.[16][17][18][19]

Foto interna ed esterna: https://www.quimediaset.it/comunicati/nuovo-appuntamento-con-e-sempre-cartabianca-il-programma-di-bianca-berlinguer_37034.html