giovedì, Maggio 23, 2024
Home > Anticipazioni TV > Il film romantico stasera in TV: “Un principe (quasi) azzurro” domenica 21 aprile 2024

Il film romantico stasera in TV: “Un principe (quasi) azzurro” domenica 21 aprile 2024

un principe

Il film romantico stasera in TV: “Un principe (quasi) azzurro” domenica 21 aprile 2024 alle 21.10 Rai Movie (Canale 24)Un principe (quasi) azzurro è un film francese diretto da Philippe Lellouche uscito nel 2013 ed interpretato dai protagonisti Vincent Perez, Vahina Giocante e Jacques Weber.

Jean-Marc, quarantenne carrierista e impegnato che cerca solo di soddisfare i suoi interessi personali, incontrerà suo malgrado Marie. Tutto si oppone a questo uomo d’affari e a questa giovane donna che ama la libertà e la giustizia. Questi due non avrebbero mai dovuto incontrarsi eppure la vita ha voluto diversamente.

Philippe Lellouche è un attore , regista , conduttore e cantante israeliano – francese nato il30 marzo 1966a Ramat Gan ( Israele ). È il fratello maggiore dell’attore Gilles Lellouche .

Philippe Lellouche è nato il30 marzo 1966a Tel HaShomer ( quartiere di Ramat Gan ) in Israele [ 1 ] .

Dopo aver studiato giornalismo , Philippe Lellouche si è unito a France Inter dove ha condotto uno spettacolo umoristico. Successivamente è diventato reporter investigativo e ha lavorato per un periodo su TF1 prima di unirsi alla squadra dell’inviato speciale su France 2 . Viene poi notato da Marion Sarraut che gli offre un ruolo nella serie televisiva A Woman of Honor . Ha poi assunto ruoli più o meno importanti e si è distinto in particolare in Michel Vaillant , prodotto da Luc Besson , e Narco , co-diretto dal fratello Gilles Lellouche .

Regia di Philippe Lellouche

Con Vincent Perez, Vahina Giocante e Jacques Weber

Fonte: WIKIPEDIA

L’amore vince su tutto, anche sulle enormi differenze: è l’irresistibile assunto di “Un principe (quasi) azzurro” di Philippe Lellouche, programmato da Rai Movie alle 21.10 di domenica 21 aprile.

Il principe del film è Jean-Marc, quarantenne in carriera, cinico e anaffettivo e, soprattutto, scapolo impenitente. La fanciulla è Marie, idealista e romantica, allegra e indipendente. E il potente colpo di fulmine che li spinge a frequentarsi non sarà sufficiente: per trasformare l’attrazione in un grande amore servirà che tutti e due facciano i conti coi propri limiti per superarli, soprattutto lui.

Commedia francese di successo, il fascino dei due protagonisti trascina e colora una trama semplice, ma di presa istantanea anche per la sua freschezza. La sceneggiatura è di Luc Besson.

Un principe quasi azzurro (Un prince presque charmant, Francia 2013) di Philippe Lellouche, con Vincent Perez, Vahina Giocante, Jacques Weber, Nicole Calfan, Chloé Coulloud, Jérôme Kircher.

Foto interna ed esterna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2024/04/-Un-principe-quasi-azzurro-fe936887-64f7-439e-a971-c7849170f3ef-ssi.html