giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Marche > Sinergia tra pubblico e privato per ridare il sorriso ai bambini colpiti dal sisma

Sinergia tra pubblico e privato per ridare il sorriso ai bambini colpiti dal sisma

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sinergia tra pubblico e privato per ridare il sorriso ai bambini colpiti dal sisma. Giovedì 19 ottobre, nell’aula consiliare del comune di San Benedetto del Tronto, l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni ha incontrato il presidente della cooperativa Cooss Marche  Amedeo Duranti, il presidente della cooperativa Gulliver Massimo Ascari e dell’associazione Centro Studi Simbiosofia Claudia Battistoni.

L’incontro ha rappresentato il momento conclusivo della collaborazione sinergica tra Ente Pubblico e privato sociale grazie alla quale è stato possibile realizzare interventi tesi a restituire ore di gioco e sorrisi ai bambini vittime del sisma che ha colpito il centro Italia, ospitati presso strutture ricettive del territorio comunale da dicembre 2016 a giugno 2017.

Nel suo saluto, l’assessore Carboni ha ricordato che quest’azione sinergica tra pubblico, privato sociale e volontariato è stato lo strumento essenziale per far guadagnare alla Città di San Benedetto, per unanime riconoscimento, il plauso delle istituzioni per l’attenzione e la delicatezza con cui sono stati accolte ed ospitate le persone colpite dalla sciagura del terremoto. Carboni ha ribadito che quest’attenzione sarà mantenuta intatta anche per quelle persone che, a distanza di oltre un anno, continuano ad alloggiare in strutture ricettive o hanno trovato autonoma sistemazione in città.

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *