domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Bohème Sold out al Massimo Cittadino per l’anteprima di giovedì 16 novembre

Bohème Sold out al Massimo Cittadino per l’anteprima di giovedì 16 novembre

< img src="https://www.la-notizia.net/boheme" alt="boheme"
ASCOLI PICENO – Cresce l’attesa per il prestigioso appuntamento de La Bohème al Teatro Ventidio Basso. La celebre opera di Giacomo Puccini, che andrà in scena sabato 18 novembre alle 20:30, ha già fatto registrare il sold out del Massimo Cittadino per l’anteprima di giovedì 16 novembre riservata ai ragazzi delle scuole.
Tantissimi ragazzi degli istituti del territorio si sono mostrati entusiasti di poter assistere allo spettacolo: mai si era registrata la vendita di tutti i biglietti per l’anteprima riservata agli studenti con oltre due settimane di anticipo rispetto alla data della rappresentazione teatrale. La grandissima richiesta di biglietti da parte di allievi, docenti e dirigenti ha largamente soddisfatto le attese dell’amministrazione comunale, con alcune scuole costrette addirittura a dover rinunciare allo spettacolo per indisponibilità di posti. La crescita artistica e culturale della città parte dai più giovani, per arrivare ai cittadini di tutte le età: grazie alla sapiente regia di Leo Muscato e alla partecipazione del direttore d’orchestra Matteo Beltrami, la rappresentazione de La Bohème fa della qualità il proprio punto di forza.
Sarà presente anche il coro delle voci bianche dell’ISC Don Giussani dirette dal Maestro Mario Giorgi. Un’occasione imperdibile per turisti e residenti di lasciarsi coinvolgere in prima persona dall’atmosfera magica, stimolante e irripetibile dell’opera di Puccini.Si ricorda l’importante opera di formazione ed avvicinamento alla musica lirica rivolta alle scuole e portata avanti  dal Coro del Teatro Ventidio Basso. Un progetto avviato lo scorso anno che oggi è riuscita a coinvolgere 800 ragazzi degli istituti scolastici della provincia.
Nel mese di ottobre sono state tenute alcune lezioni nelle scuole per le quali hanno partecipato 35 classi e nei prossimi giorni sono programmate delle visite a teatro per consentire ai ragazzi di entrare nel vivo della produzione lirica. In  un’ottica anche di formazione professionale, sono state coinvolte, oltre alle scuole medie, anche il Liceo artistico <Osvaldo Licini> e l’Ipsia <Sacconi> -settore moda.   I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita presso la biglietteria del Teatro di Piazza del Popolo (apertura dal martedì al sabato ore 9:30-12:30 e 16:30-19:30), per informazioni è possibile contattare il numero 0736-298770.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *