venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > L’aria frizzante di novembre ricorda che si avvicina il Natale

L’aria frizzante di novembre ricorda che si avvicina il Natale

babbo natale

Respirare la pungente aria autunnale di metà novembre ci ricorda che il Natale è alle porte e, con esso, arriverà un calendario ricco di eventi a cui partecipare per prepararsi in allegria all’arrivo del giorno più atteso dell’anno. All’interno del calendario natalizio, che coinvolgerà tutte le migliori località della nostra regione, non potranno mancare mostre di presepi artistici, momenti dedicati alla musica, ai dolci della tradizione e ai mercatini di Natale, il luogo ideale per acquistare originali regali destinati ad amici e parenti. I primi giorni del mese di dicembre sono dedicati di solito all’apertura dei tavoli da gioco e tutte le case si trasformano in piccoli casinò dove si trascorre il tempo a giocare al Mercante in Fiera, al Sette e Mezzo, al Salta Cavallo e alla Tombola, il gioco natalizio per antonomasia apprezzato da grandi e piccini. Da quando è possibile giocare a bingo online su William Hill la magia della tombola continua per tutto l’anno grazie ad un pc o un cellulare in cui è presente la connessione internet.

Come sappiamo il Natale è importante prevalentemente per il suo significato religioso ma nell’era del consumismo sfrenato questa ricorrenza è legata alla ricerca del regalo giusto che possa impressionare favorevolmente chi lo riceve. Qual è il regalo migliore da fare nel secondo millennio? La risposta a questa domanda arriva dalle ultime tendenze che spopolano sul web, sulla televisione e sui tradizionali giornali. Detentori del primato di regalo più utile e più gradito dell’anno sono ancora gli smartphone di ultimo tipo, le cui funzionalità non fanno rimpiangere quelle dell’ormai quasi accantonato notebook. Al secondo posto nella scelta degli italiani ci sono i viaggi verso mete esotiche , in fondo non c’è nulla di più rilassante che regalarsi una vacanza di coppia, o una vacanza in famiglia, quando in Italia è profondo inverno mentre altrove è estate. Il terzo posto è indubbiamente occupato dai regali dedicati alla cura della persona e qui la fantasia spazia dalle semplici creme day and night fino ad arrivare al trattamento body completo presso centri di bellezza all’avanguardia.

A chiudere la lista dei possibili regali che allieteranno il prossimo Natale 2017 ecco arrivare gli accessori più gettonati di sempre come: guanti, sciarpe, ombrelli, portafogli, occhiali fino ad arrivare alle borse per lei e ai borselli ed ai marsupi per lui. Per avere un’idea circa le ultime mode del momento basta fare un giro tra le vetrine dei grandi centri commerciali oppure, molto più semplicemente, accedere comodamente da casa alle pagine dei più gettonati fashion bloggers del momento. In un periodo di crisi economica come quello che stiamo attraversando, non potevamo non parlare dei regali low cost, che spesso consistono in coloratissime candele profumate o in scatole di cioccolatini e torroncini  reperibili facilmente  in qualsiasi supermercato. Ci sembra di non avere trascurato nulla, adesso non resta che aspettare l’arrivo di dicembre per tirare fuori dalla soffitta le luci colorate e tutto il necessario che servirà ad addobbare il tradizionale abete, sotto al quale posizioneremo  i nostri regali.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *