mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Segui la Cometa con Le Natalizie di Monteprandone: guida weekend fino al 26 dicembre

Segui la Cometa con Le Natalizie di Monteprandone: guida weekend fino al 26 dicembre

MONTEPRANDONE – Nuovi eventi in programma in pieno centro storico, passeggiando per il Borgo oppure partecipando alle iniziative messe in campo fino al prossimo 7 gennaio.

Molte le attività previste a partire dal pomeriggio del 23 dicembre. Dalle 15 alle 17 Babbo Natale porterà tanti regali a tutti i bimbi presenti in piazza Castello. L’iniziativa, curata dalla parrocchia di San Nicolò di Bari, si avvale della collaborazione delle mamme del Borgo. Per info: 3931209282

Sempre all’interno del centro storico è allestita presso Palazzo Parissi la 23° mostra nazionale di Arte presepiale “Segui la Cometa”, curata dalle associazioni “Segui la Cometa” e “Monsignor Eugenio Massi”. L’esposizione è visitabile tutti i giorni dalle 15 alle 19 ad ingresso gratuito.

Domenica 24 dicembre apre la tradizionale mostra dei Presepi dal Mondo presso il chiostro del Santuario di San Giacomo della Marca e Santa Maria delle Grazie. Curata personalmente da Padre Nicola Iachetti, l’esposizione conta oltre 800 natività già ospiti delle grandi città del Belgio. A questa si aggiungono i presepi movimentati di fra Carlo. La mostra è visitabile in orario 9-12 e 15-20 fino al 20 gennaio ad ingresso gratuito.

Il 26 dicembre torna “Le Natalizie” di Monteprandone, l’aperitour delle eccellenze gastronomiche marchigiane. Il cacao protagonista dell’aperitivo itinerante in via Corso. “Fulcro di questo appuntamento è l’arte gastronomica marchigiana a 360°, con particolare attenzione alle ricette della tradizione, valorizzando la cucina locale – spiegano gli organizzatori. Si partirà da Piazza dell’Aquila per gustare lo scrigno di brisée di cacao con verdure dell’ Osteria 1887 nello spazio Tremaroli su piazza dell’Aquila; si prosegue presso il Minimarket di Barbara Caponi per il pecorino su letto di cacao, seguita dal calice di Conte Rosso (rosso piceno DOC) de Il Conte Villa Prandone; proseguendo per lo SpaziomOHOc di Nazareno Luciani, ove è in bella mostra un inedito dell’artista, si troverà il panino di cacao con spezzatino speziato del Ristorante San Giacomo ed il calice di pecorino bio “Spiagge” della Cantina Il Sapore della Luna (vincitore di due medaglie d’oro al concorso internazionale “La Selezione del Sindaco” lo scorso luglio).

Presso gli spazi antistanti il Museo civico dei Codici di San Giacomo della Marca, si concluderà con la dolcezza frustingo della tradizione con cascata di cioccolato dell’Associazione Pro Loco Monteprandone, il punch al cioccolato del Caffè del borgo 1974 ed il vino cotto della cantina Bruni Nando. Presso TrArte pensieri sogni e realtà di Novelli Sonia la degustazione delle gelée di Val. Si potranno inoltre ammirare le opere artigianali della Falegnameria di Angelini Massimo presso lo spazio Tremaroli. Inoltre la Barberia di Marco Spina ospita il capolavoro fotografico “Il Paesino Racconta i suoi Eroi” di Alessia Spina. Per partecipare a Le Natalizie – Baci, abbracci e delizie basta recarsi dalle ore 17.30 nell’Aperipoint in Piazza dell’Aquila, 10 (spazio Informazione ed Accoglienza Turistica IAT) e acquistare il coupon di 10€ per addentrarsi nell’itinerario di gusto, arte, cultura e musica. Torna anche l’aperikids, l’aperitivo da degustare, per la prima volta tutto per i bambini, con quattro sfiziosità a 5€. Si confermano partners del progetto, la regione Marche, il Comune di Monteprandone, la Banca Picena Truentina, la Parrocchia San Nicolò di Bari.

Durante l’aperitour, il Borgo sarà avvolto dalle note dei Picari Frentani, zampognari del nuovo millennio a cura di Seventeen eventi. Sono Nicola Ceroli, Fabio Campitelli, Emanuele Di Meco e Marco De Vincentiis, giovani musicisti professionisti provenienti dal mondo del rock che hanno iniziato a suonare zampogna, cornamusa, ciaramella, percussioni e mandoloncello con un vasto repertorio di musica tradizionale abruzzesi e natalizia. Spazio alla cultura: il vecchio incasato offrirà anche la possibilità un tour guidato alle 17 dallo IAT per visitare gratuitamente i monumenti del Centro storico: Via Limbo, la casa natale ed il museo civico dei codici di san Giacomo della Marca, il Museo di Arte Sacra e la Chiesa Parrocchiale. Un programma corposo, pensato anche per i più piccoli, con momenti di condivisione ed allegria, baci, abbracci e delizie nell’insostituibile atmosfera del Natale intrisa di fede e rinnovo delle tradizioni, che abbraccia il Borgo di Monteprandone nella sua suggestiva ed antica bellezza.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *