venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > A Grottammare San Silvestro è una festa per grandi e piccini

A Grottammare San Silvestro è una festa per grandi e piccini

< img src="https://www.la-notizia.net/capodanno-nelle" alt="capodanno nelle"

San Silvestro ricco di appuntamenti a Grottammare. Il calendario “Natale con i tuoi” propone, nella mattinata del 31 dicembre,  il tradizionale incontro in municipio con le coppie  che hanno festeggiato gli anniversari di nozze nel corso del 2017 e, nel pomeriggio, una festa tutta dedicata ai più piccoli in piazza Carducci, in attesa del nuovo anno.

La Festa della famiglia avrà inizio alle ore 11. All’iniziativa sono state invitate 161 coppie da anniversario: 65 hanno festeggiato le nozze d’Argento (25 anni di matrimonio); 45 hanno raggiunto il traguardo delle nozze d’Oro (50 anni) e 29 quelle di Smeraldo (55 anni); 18 le coppie di Diamante (60 anni), mentre sono 3 quelle di Pietra (65 anni). Su tutte, primeggia la più longeva coppia di Ferro (70 anni), composta da Luca e Caterina, uniti in matrimonio dal 1947.

Ad accogliere le coppie nella Sala consiliare di Palazzo Ravenna ci saranno il vice sindaco Alessandro Rocchi e la presidente del consiglio comunale Alessandra Biocca, che offriranno ai presenti un omaggio di ringraziamento per la partecipazione.

Prima della cerimonia in municipio, il programma invita alla celebrazione di una santa messa alle ore 10, nella chiesa di San Pio V.

 

L’evento pomeridiano è affidato all’Associazione Arte Viva e costituisce un inedito per la Città. La piazza Carducci di Zona Ascolani è stata scelta per aspettare il nuovo anno con un pomeriggio di divertimento dedicato ai bambini. La festa si intitola “Le cirque des arts” e il programma prevede una serie di intrattenimenti ispirata ai classici e suggestivi numeri del circo. L’appuntamento avrà inizio alle ore 16, in Piazza Carducci. La partecipazione è gratuita.

 

“Il San Silvestro pomeridiano per bambini – afferma il sindaco Enrico Piergallini – è un esperimento. Se dovesse funzionare, sarebbe bello immaginare un capodanno per i bambini da fare in piazza. Animazioni, musica e ospiti pensati per loro e un brindisi analcolico per festeggiare il nuovo anno”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *