venerdì, Settembre 25, 2020
Home > Marche > Macerata: Spider-Man approda in città per chiedere di abbassare i toni

Macerata: Spider-Man approda in città per chiedere di abbassare i toni

MACERATA –  La battaglia pro Ius Soli viene combattuta anche… dall’Uomo Ragno. Lo Spider-Man ufficiale italiano, al secolo Mauro Merlino, approda a Macerata (tappa, questa, inserita nel tour prima dei fatti tragici avvenuti in questi giorni. Sempre pero’ nel rispetto e nelle disposizioni anche delle Forze dell’ordine deciderà se andare o meno per non creare ulteriore tensione), dove chiederà ancora una volta che venga approvata la legge sulla cittadinanza. Un blitz annunciato,consapevole pero’ che chi è legato alla morte di Pamela Mastropietro deve pagare e questa volta il Governo,come ha annunciato,deve seriamente prendere provvedimenti, ma anche chi ha deciso di fare lo SCERIFFO non più passarla liscia (Luca Traini). “MAI E POI MAI CI SI DEVE FARE GIUSTIZIA DA SOLI! E massima solidarietà alla famiglia di questa giovane ragazza.VITTIMA 2 VOLTE!”

Il “supereroe” afferma con forza che il suo messaggio è soprattutto un “monito nei confronti di nostalgici che occupano le sedi di estrema destra, personaggi che non hanno rispetto per nessuno, il loro assurdo ideale offende tutti, non dimentichiamo gli attacchi omofobi”.

Nessuna ragnatela ma un “volantino da appendere proprio in quelle sedi, senza paura: io non uso la violenza, ma il dialogo costruttivo. Perché – dice – dobbiamo insegnare ai nostri figli la cultura dell’accoglienza e non della differenza vista in modo negativo”.

L’Uomo Ragno italiano ha organizzato un vero e proprio tour lungo tutto lo Stivale. E, dopo essere stato a Ferrara, Udine, Padova, Torino e a Pistoia, approderà a Macerata. Il 10 febbraio poi si recherà a Milano e nelle periferie romane l’11 e Napoli. E’ stato contattato dalla Presidente Laura Boldrini,che si complimentava per il suo impegno ma Merlino bacchetta anche quella “parte perbenista di sinistra che vede tutto roseo”. E su Salvini? La risposta è semplice ma chiara: “Salvini chi?”.E’ SOLO UNO DEI TANTI GUERRAFONDAI CHE ARMA LA MANO DI QUELLI CHE ORA CHIAMANO PAZZO

Alla domanda se ha paura di ritorsioni risponde: “Ho più paura di lasciare ai mie figli il mondo in mano agli ottusi. Io non ho timore, siamo in vita per un motivo, poi sta ad ognuno di noi dare un senso alla propria esistenza. Qualcuno diceva: se salvi una vita salvi il mondo. Ecco, io cerco solo di fare la cosa giusta nei confronti di chi ad oggi è discriminato senza aver fatto nulla di male. Il problema è che ci sono guerre che non lasciano scampo se c’è anche chi alza muri. Noi italiani siamo fortunati e non ce ne rendiamo conto”.

“Ma la confusione è tanta – spiega Spider-Man: migranti, residenti, delinquenti, richiedenti asilo, presunti terroristi… insomma un minestrone servito agli italiani per creare paure e caos. Ottocentomila bambini sono stati messi in un angolo e non vedranno riconosciuto il loro stato – afferma Merlino, che fa parte del Movimento “La Voce degli inascoltati” -. Si deve fare chiarezza e non ascoltare chi semina odio per interessi di poltrona”.
Una cosa e’ certa,il modo singolare di Merlino,le cose poi che dice  attirano l’attenzione,non spaventa e soprattutto riesce ad aprire un dialogo costruttivo e un confronto volto a risolvere questa difficile situazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *