mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Abruzzo > MASTERPLAN: FIRMATE LE CONVENZIONI PER 7 INTERVENTI

MASTERPLAN: FIRMATE LE CONVENZIONI PER 7 INTERVENTI

Il presidente della giunta regionale Luciano D’Alfonso ha firmato ieri mattina con i soggetti attuatori interessati le convenzioni per le opere del Masterplan Abruzzo relative a 4 interventi infrastrutturali e 3 interventi per il turismo.

Gli interventi infrastrutturali riguardano: la riqualificazione e ristrutturazione dell’arteria stradale a servizio del comprensorio produttivo di Alanno scalo – soggetto attuatore Provincia di Pescara, importo un milione 600mila euro (termine lavori previsto a marzo 2020); sistemazione e recupero funzionale SR 539, SP 58 e SP 60 per il raggiungimento del giacimento turistico-religioso del Volto Santo di Manoppello, per consentire il trasferimento delle competenze stradali ad un nuovo gestore – soggetto attuatore Provincia di Pescara, importo 9 milioni di euro (termine lavori previsto a dicembre 2019); Pedemontana Campo Imperatore-Rigopiano-Castelli sull’area territoriale dei Comuni di Penne, Farindola, Montebello, Castelli e Castel del Monte – soggetto attuatore Provincia di Pescara, importo 6 milioni di euro (termine lavori previsto a marzo 2020); superamento delle criticità della rete viaria e ciclopedonale della Val Pescara sull’area territoriale dei Comuni di Pianella, Cepagatti e Rosciano – soggetto attuatore Provincia di Pescara, importo 500mila euro (termine lavori previsto a giugno 2019).

Gli interventi per il turismo riguardano invece la realizzazione del parco didattico del Lavino sull’area territoriale dei Comuni di Abbateggio, Scafa, Lettomanoppello e Roccamorice – soggetto attuatore Provincia di Pescara, importo 3 milioni 500mila euro (termine lavori previsto a dicembre 2019); valorizzazione e sviluppo turistico strategico integrato e sostenibile con recupero di borghi di aree interne e rilancio delle microimprese (importo disponibile complessivo 14 milioni 800mila euro) – soggetti Attuatori i Comuni di Francavilla al mare (140mila euro), Pianella (140mila euro) e Controguerra (140mila euro), termine per assumere le obbligazioni giuridicamente vincolanti fissato al 31 dicembre prossimo; riqualificazione di Palazzo De Petris Fraggianni a Castiglione a Casauria – soggetto attuatore il Comune, importo un milione di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *