venerdì, aprile 19, 2019
Home > Marche > Forza Nuova occupa la città di Macerata

Forza Nuova occupa la città di Macerata

< img src="https://www.la-notizia.net/mafia-nigeriana" alt="mafia nigeriana"

L’intenzione viene annunciata attraverso una nota ufficiale a firma di Roberto Fiore. Forza Nuova occuperà la città di Macerata.

“Non solo  – si legge – l’orrendo omicidio della povera Pamela, anzi. Il massacro della ragazza spinge una giovane donna a testimoniare su fatti di dieci anni fa. Poliziotti, avvocati, magistrati, criminalità nigeriana, traffici di ogni tipo, dalla droga agli organi, sono gli squallidi elementi di un quadro la cui regia è in mano ad una massoneria potente e assassina. 220 chili di hashish ritrovati, festini, schiavitù sessuale, istituzioni conniventi pronte ad insabbiare le denunce e a ridicolizzare chi aveva trovato il coraggio di presentarle.

Alla luce di tutto questo, l’inspiegabile comportamento dell’ex Questore e della Polizia nei confronti di Forza Nuova – con l’aggressione dei militanti e del sottoscritto, colpevoli di portare in questa città le fastidiose telecamere della stampa internazionale – diventa fortemente motivato dalla necessità di occultare il fatto che la città è in mano ad un sistema non più sano: scuola e università che hanno smesso di insegnare i sani valori della nostra terra; un business dell’ accoglienza, già sospettato di enormi truffe, responsabile morale del tragico stato delle cose; un potere politico che considera il caso Pamela come un incidente isolato che avrebbe potuto verificarsi ovunque… E ancora: l’endemica presenza in provincia di una mastodontica realtà criminale africana, l’Hotel House – dove il terrore e la morte regnano incontrastati (è recentissimo il ritrovamento proprio lì di resti umani) – le cui tollerate, indicibili attività potrebbero essere funzionali agli interessi di italiani potenti e corrotti che sguazzano nella prostituzione minorile, schiavizzando e a volte facendo uccidere, fino a farli letteralmente a pezzi, i corpi delle povere vittime.


Forza Nuova, assieme ai maceratesi onesti, ripulirà la città ed il territorio della provincia.
Nei giorni 5 e 6 maggio si terrà una mobilitazione del Movimento e delle sue strutture satellite, Lotta Studentesca, Solidarietà nazionale e Associazione Evita Perón. Il territorio sarà “occupato”, i maceratesi informati e incoraggiati alla resistenza.
Inizieremo un percorso che prepari il ritorno alla normalità e all’ordine, per la distruzione di quelle entità che hanno trasformato la provincia dell’“ermo colle” in uno dei più profondi gironi infernali. Roberto Fiore”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: