giovedì, Luglio 9, 2020
Home > Marche > Picenambiente, incontro in Prefettura

Picenambiente, incontro in Prefettura

< img src="https://www.la-notizia.net/consorzio" alt="consorzio"

Sul contratto di 2° livello alla PICENAMBIENTE, l’Ugl di Ascoli Piceno ha attivato la “procedura del raffreddamento”; è stato fissato l’incontro in Prefettura per lunedì 14 maggio.

“Le problematiche sindacali aperte con PICENAMBIENTE  – scrive il sindacato – sono vaste e risentono dei ritardi accumulati, in assenza di un efficace piano industriale che abbia saputo equilibrare efficienza del servizio, diritti dei lavoratori e sicurezza. E’ inutile nasconderlo si sono cumulate distanze e tensioni che possono esplodere. C‘è necessità di un piano partecipativo e lungimirante per sciogliere i nodi che abbiamo davanti; il contratto di 2° livello con investimenti, parco automezzi, organico, organizzazione del servizio, livelli di inquadramento, rispetto di tre festività nazionali, è la risposta necessaria per recuperare i ritardi e rilanciare una buona immagine di PICENAMBIENTE. Sconcerta il silenzio assordante del Sindaco di San Benedetto del Tronto, a cui avevamo chiesto, in qualità di sindaco capofila, di incontrare celermente le OO.SS. e la RSU; PIUNTI ha rinunciato ad un ruolo attivo; ha perso una buona occasione per intervenire, deludendo e disattendendo anche richieste di utenti e cittadini. Sindacato e RSU mantengono i piedi per terra; lavoreremo fino in fondo e con responsabilità per trovare una soluzione possibile e condivisa con i vertici di PICENAMBIENTE; chiediamo all’Amministratore Delegato uguale responsabile apertura. E’ certo però che è necessario rompere alcune ingessature penalizzanti per i lavoratori e che imbrigliano la efficacia del servizio e non aiutano a colmare la distanza tra cittadini utenti, Sindaci, PICENAMBIENTE. Lunedì prossimo, in Prefettura, attendiamo il confronto verità”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com