venerdì, Febbraio 26, 2021
Home > Marche > Ascoli, “Un me migliore di me”: ultima tappa percorso ricostruzione interiore comunità post sisma

Ascoli, “Un me migliore di me”: ultima tappa percorso ricostruzione interiore comunità post sisma

Lunedì 16 luglio alle ore 11 al Palazzo dell’Arengo di Ascoli Piceno (Sala De Carolis e Ferri) si svolgerà la conferenza di presentazione dell’evento-spettacolo dedicato al tema della resilienza intitolato “Un me migliore di me. Incontri con donne e uomini straordinari”, in programma il 18 luglio al Teatro dei Filarmonici di Ascoli Piceno.

L’appuntamento è l’ultima tappa del percorso itinerante “Prefigurare il futuro” realizzato in questi mesi a supporto delle comunità del Centro Italia colpite dal sisma dalla Fondazione Paoletti – istituto di ricerca e formazione in campo neuroscientifico ed educativo – per offrire incontri gratuiti guidati da esperti qualificati volti a sostenere la “ricostruzione” interiore delle persone.

La conferenza di presentazione dell’evento è aperta al pubblico (per prenotarsi è sufficiente inviare un sms al 339 4831012 inserendo nome e cognome).

Interverranno:

Guido Castelli e Donatella Ferretti – sindaco e vicesindaco di Ascoli Piceno;

Patrizio Paoletti, presidente dell’omonima Fondazione e ideatore di Prefigurare il Futuro;

Tania Di Giuseppe, psicologa e coordinatrice del progetto;

Aleandro Petrucci, sindaco di Arquata del Tronto;

Sante Stangoni, sindaco di Acquasanta Terme;

Antonella Baiocchi, assessore di San Benedetto del Tronto alle Pari opportunità, Politiche dell’integrazione e dell’Inclusione sociale, Politiche per la Pace;

Marzia Lorenzetti, presidente dell’Ordine degli assistenti sociali delle Marche;

Grazia Serantoni, psicologa referente per la ricerca di efficacia dei progetti formativi di Fondazione Paoletti;

Domenico Fanesi, Ambito territoriale sociale 22;

Angelo Marco Barioglio, Tavolo di coordinamento Asur, Area vasta 5.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *