lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Sport in Pillole > Grande successo per l’edizione 27 del Trofeo Internazionale Ministars

Grande successo per l’edizione 27 del Trofeo Internazionale Ministars

Edizione spettacolare quella numero 27 del Trofeo Ministars, intitolato per il 16° anno alla memoria di Remo Maggetti, che venerdì sera ha vissuto la sua serata finale al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi, a spalti completi per l’occasione. Quasi 400 erano i mini atleti impegnati a comporre le 32 squadre che divise in 3 categorie tra Aquilotti, Esordienti ed Under 16, si sono disputate i trofei in palio, giocando sui nuovi campi all’aperto del Bellavista Arena e dell’Azzurra Arena, sul lungomare di Roseto degli Abruzzi.

A vincere nella categoria Esordienti sono stati i ragazzi della Pallacanestro Varese, bravi a bissare il successo dell’edizione 26; nella categoria Aquilotti invece, a prevalere sono stati quelli della Kioko Caserta, mentre per il torneo Under 16, la vittoria finale è andata alla Fortitudo Cisterna di Latina.

Dopo i festeggiamenti per le vittorie, sono state premiate tra gli applausi tutte le squadre partecipanti, alla presenza Presidente della FIP Abruzzo Francesco Di Girolamo, del delegato allo sport per il comune Marco Angelini, e di tutti i Cavalieri dello zoccolo duro PSG, che hanno anche premiato i due giocatori più promettenti del torneo, il varesino Exossé Broggini ed il rosetano Angelo Tommarelli.

Gli altri premi individuali sono andati agli Aquilotti del Porto Sant’Elpidio (premio fair play Manuela Gallicola), a Alexandra Bucciarelli (miglior mini arbitro), ed a Gaetano Ciminieri della Gio Basket Ortona (premio solidarietà Franco Sabaini). Un premio speciale invece lo hanno meritato le Mamme del Ministars, che hanno ricevuto dai ragazzi del Matera una rosa per averli accolti con grande ospitalità. C’è stato anche un pizzico di commozione negli occhi del patron della manifestazione Saverio Di Blasio, quando a sorpresa ha ricevuto una targa di ringraziamento da parte dei suoi Esordienti 2006.

Buon successo hanno riscosso anche per le attività solidali: tante le copie vendute del libro “25 anni del Trofeo Ministars” il cui ricavato è interamente devoluto a favore del piccolo Valerio Bonvecchio, e quasi esaurite le magliette speciali a favore dell’AISM di Teramo, che da oggi aggiungeranno un nuovo tocco di colore in tanti campetti di basket italiani.

Ha dichiarato Saverio Di Blasio della Scuola Minibasket Roseto, organizzatrice del Torneo: “Io ed il mio staff siamo stanchi ma felici, per un’edizione che è stata riuscitissima, vissuta sempre sui valori dell’amicizia e dello sport, che ci aiuta a rilanciare le nostre ambizioni. Lavoreremo sodo per migliorare ed ampliare il nostro storico torneo internazionale, viste anche le tante richieste che non siamo riusciti ad accontentare. Ci auguriamo di coinvolgere sempre di più il tessuto imprenditoriale, istituzionale e sociale di Roseto, e soprattutto ci auguriamo di poter tornare, l’anno prossimo, a giocare all’Arena 4 Palme, casa storica del basket all’aperto italiano”.