lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Marche > Ferrovia dei due Mari: la petizione oltrepassa le 6mila firme

Ferrovia dei due Mari: la petizione oltrepassa le 6mila firme

Ha oltrepassato le 6mila firme la petizione on line per la realizzazione della Ferrovia dei due Mari (San Benedetto del Tronto-Roma). Per poter accedere al modulo della sottoscrizione è sufficiente cliccare su questo link.

Queste le motivazioni addotte nel sottolineare la necessità di questa importante infrastruttura:

“Il territorio appenninico delle regioni Lazio e Marche da tempo soffre di gravi carenze infrastrutturali ed economiche aggravatesi con i recenti eventi sismici. Lo spopolamento di questi territori, è ormai una realtà che si protrae dagli anni ’60, con l’emigrazione di massa verso la costa e le città più industrializzate.

Nel post-terremoto è ancor più chiaro il profilo di un territorio meraviglioso ma fragilissimo ed è evidente la necessità di nuove riflessioni, proposte ed idee che possano andare in parallelo alle risposte più immediate tipiche della fase emergenziale.

Non possiamo farci mancare una prospettiva ed una progettualità a lungo termine per non perdere di vista l’obiettivo: far rivivere questi luoghi.

Quali motivazioni possiamo quindi dare alle persone fuggite, o alle nuove generazioni per ritornare nei borghi colpiti dal sisma? Eppure, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Accumoli ed Antrodoco non sono mai stati paesi così sperduti: tutti si collocano lungo ad un’arteria stradale, tra le più antichissime, la Via Salaria, un passaggio obbligato per poter raggiungere la Capitale e la costa orientale.

Nonostante ciò, hanno sopportato fino ad oggi un costante declino, frutto di politiche nazionali che non hanno mai creduto nella montagna e in tutte le floride realtà che la costellano. Un treno per Roma ed un treno per l’Adriatico. La ferrovia dei due Mari per ripartire, riavvicinandosi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net