lunedì, 16 Dicembre, 2019
Home > Sport in Pillole > Il S.Anna Chieti cala il poker e vince la partita sulla Casolana 4-0

Il S.Anna Chieti cala il poker e vince la partita sulla Casolana 4-0

Chieti – Sul campo di casa intitolato allo storico presidente “Nazzareno La Rovere”, l’Acd S.Anna Chieti cala il poker e stende la Casolana con un roboante 4-0.
I padroni di casa scendono in casa galvanizzati dalla vittoria di sabato scorso contro il Bucchianico a Guardiagrele e mostrando un ottimo gioco veloce con palla a terra e passaggi filtranti, iniziano subito a macinare palloni e si rendono più volte pericolosi sotto porta con Babacar e Menganna (ottimo affiatamento fra i due).
Al 1’pt è proprio l’esterno offensivo senegalese che su assist di Menganna si rende pericoloso ma la sua conclusione termina fuori.
Al 5’pt Babacar rende il favore a Menganna che in mezzo all’area di rigore a botta sicura cicca il pallone.
Tre minuti più tardi, ancora Menganna, servito da Tacconelli spara alto. Uno scatenato Babacar, ribattezzato dai compagni “Bla Bla Car” per la sua velocità simile a quella di un vettore, al 13′ pt serve Colecchia, ma Di Cino sventa.
Al 21′ pt un guizzo dell’ottimo n.10 della Casolana, Capuzzi Filippo impegna Muscato, (esordiente in campionato) in una respinta plastica in angolo. Due minuti più tardi, è ancora D’Antonio della Casolana a impegnare Muscato con un tiro velenoso in una parata a terra.
Ma, gol sbagliato e gol subito, nel migliore momento dei Casolani, i Teatini biancorossi trovano il vantaggio al 26’pt con un gol aereo di Colecchia, servito dal devastante Babacar. E’ “La Dura Legge del Gol” come recita la canzone di Max Pezzali.
Al 29′ ammonito Di Giuseppe, ottimo difensore centrale del Casoli. Al 32′ pt c’è ancora tempo per una girata di Babacar che è lesto a muoversi in area di rigore fra gli avversari, ma il portiere casolano devia in angolo.
Finisce il primo tempo con il S.Anna in vantaggio di una rete a zero.
Pronti e via nella ripresa e il S.Anna Chieti raddoppia. Al rientro delle squadre in campo, mister Santarelli si sostituisce,spostando Di Pompeo sulla destra e Tacconelli al Centro, inserendo la “freccia rossa” (anche per il suo colore dei capelli) Costantini sulla sinistra.
Il neo entrato, un vero e proprio pendolino imprendibile in velocità che però non ha ancora i Novanta minuti nelle gambe, serve un assist al bacio per Menganna che con una girata insacca il raddoppio.
Quattro minuti più tardi, c’è tempo anche per una ammonizione a Di Pompeo.
Da questo momento, inizia un vero e proprio assalto a “Forte Apache” dei Teatini con i Casolani alle corde, tramortiti dal secondo gol che nonostante l’innesto di Barryu Ammar Jouma (che ha degli ottimi spunti nelle poche palle che riceve) e dell’agile folletto Colecchia Francesco, non riescono pressoché mai ad impensierire la difesa del S.Anna che è parsa molto sicura in questa partita non concedendosi le amnesie avute nelle scorse gare.
Quando la partita sembrava ormai incanalata sul 2-0, gli ospiti a cui di certo non è mancata la buona volontà e la grinta, anche se si sono rivelati piuttosto inconcludenti dalla trequarti, cedono di botto di schianto come un pugile ferito e al 46′ si registra il terzo gol del neo entrato Sagarese che al 40’st aveva sostituito Di Primio Giovanni, uscito per un doloroso contrasto di gioco.
Due minuti più tardi è Menganna (per lui doppietta personale) a calare il poker per il S.Anna che archivia la partita. Per l’attaccante originario di Torrevecchia Teatina, un ottima partita con i nuovi innesti di Babacar e Costantini che gli hanno servito assist “al bacio”.
Quindi, la partita termina dopo 4 minuti di recupero con la vittoria dell’Acd. S.Anna Chieti per 4-0 sulla Casolana.
Un plauso va a tutta la squadra dell’Acd. S.Anna Chieti. Ma, vorrei segnalare per questa partita le ottime prestazioni del devastante Babacar, del bomber Menganna (3 gol in 3 partite per lui), del treno Costantini, di La Torre che ha sostituito benissimo l’inforutnato Fasciani e di Fabio Colecchia, sempre pronto a dispensare consigli ai compagni e a motivarli, autore anche del gol che ha sbloccato la partita.
Nella Casolana da segnalare positivamente: il fantasista Capuzzi, il difensore centrale Di Giuseppe, l’ala D’Antonio e il centravanti Barry Ammar Jouma, entrato nella ripresa.
Riflettori ora puntati in casa teatina sul big match di mercoledì al “G.Biondi” di Lanciano contro la corazzata frentana, sempre vittoriosa fino ad ora e a punteggio pieno.

TABELLINO: ACD. SANNA – CASOLANA 4-0

ACD S.ANNA (442): Muscato, Tacconelli, Di Pompeo, Di Primio (Al 40’st Sagarese), Desiderio, Santarelli, Babacar, (Al 19’st Torsellini), Donatucci (Al 26′ st Perinelli), Menganna, La Torre (Al 32′ st Sciscente), Colecchia. In Panchina: Pedrescu, Scicente, Orsini, Di Turi, Zuccarini. All.: Di Matteo.

CASOLANA (4321): Di Cino, Colabattista, Hakani, Giandonato, Di Giuseppe, Ianieri, D’Antonio, De Camillis, Ganiglio, Capuzzi (Al 18 st Barry Ammar Jouma), Trotta (Colecchia Francesco al 38′ pt). In Panchina: Pietropaolo, Di Cecco, Caniglia, Pace, Pantalone, Pasquarelli, Silveri. All.: Carracino.

RETI: al 26′ pt. Colecchia (SA), AL 1’st Menganna (SA), Al 46′ st Sagarese (SA), Al 48′ st Menganna (SA).

AMMONITI: Di Giuseppe (CA) al 29′ pt, al 5′ st Di Pompeo (SA), al 37′ st Ianieri (CA), Al 43′ st Giandonato (CA).

ANGOLI: 6-4 per il S.Anna Chieti.

TERNA ARBITRALE: Arbitro Sign. Franchi Manuel coadiuvato dagli assistenti Di Marte Francesco e Coccagna Stefano. Tutti e tre della sezione di Teramo.

SPETTATORI: 200 circa.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: