martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, presentato presso il Maneggio “Team Horse” il progetto finanziato dal PSR 2014-2020

Teramo, presentato presso il Maneggio “Team Horse” il progetto finanziato dal PSR 2014-2020

< img src="https://www.la-notizia.net/maneggio" alt="maneggio"

Ieri pomeriggio, presso il Maneggio “Team Horse” dell’Azienda Agricola “Zaraca Rina” sito il località San Pietro ad Lacum a Teramo, si è svolto un incontro per presentare gli interventi che saranno realizzati nei pressi della struttura, tra i quali una serie di opere di consolidamento del pendio che insiste nella frazione di San Pietro ad Lacum, che verranno eseguite dal privato mediante risorse, pari a 99.079,20 euro a fondo perduto, ricevute dall’azienda grazie alla vittoria del bando PSR 2014-2020: Sottomisura 4.4 “Sostegno a investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali” promosso dalla Regione Abruzzo.

All’appuntamento hanno preso parte l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Dino Pepe, i residenti della frazione interessata da questi interventi ed i numerosi soci del maneggio, fiore all’occhiello dell’equitazione abruzzese ed italiana. Nel corso dell’incontro i tecnici della G.E.T. Gestione Ecosistemi Terrestri, società appartenente al Gruppo S.i.Te che ha seguito la realizzazione del bando e specializzata nella consulenza tecnico scientifica in tematiche Ambientali, di Pianificazione del Territorio e del Paesaggio hanno illustrato ai presenti come, grazie al finanziamento concesso dalla Regione Abruzzo, si riusciranno finalmente a bloccare i movimenti franosi già in atto nell’area che insiste nei terreni del maneggio e regolarizzare così il deflusso delle acque grazie all’azione di risagomatura del pendio, limitando così l’effetto dell’erosione superficiale.

Nello specifico, per rendere fattibile questa opera, che sarà completata entro 18 mesi, verrà realizzato uno scavo di sbancamento per la predisposizione di un “alloggiamento palificata, una palificata in legno, il rinterro e la seminagione”.

E’ una giornata importante per tutti noi perché quello che si realizzerà, grazie a questo intervento, è un vero e proprio sogno che attendevamo da tanto – dichiara la titolare della struttura ed istruttore di riferimento, Rina Zaracaper troppi anni, a causa del maltempo, abbiamo dovuto fare i conti, noi ed i nostri soci, con una situazione logistica al limite dell’impossibile e che, solo grazie al lavoro ed al sacrificio di tanti collaboratori ed amici, siamo riusciti a superare. Terminati gli interventi e sistemata la palificata i movimenti franosi non faranno più paura e non intralceranno più il normale svolgimento della nostra attività amatoriale ed agonistica e, tal proposito, auspichiamo possa esserci presto anche un intervento risolutivo sulla strada d’accesso alla struttura, oramai al limite dell’impraticabile, e sulla pubblica illuminazione, al momento inesistente”.

Il Maneggio “Team Horse” dell’Azienda Agricola “Zaraca Rina”, che conta un centinaio di iscritti tra cui molti ragazzi che praticano equitazione agonistica, è una realtà sportiva di assoluto valore nazionale che può contare, nel suo palmares, il secondo posto a livello nazionale al Trofeo CONI ed il primo posto a livello regionale, due campionesse italiane della disciplina “Gimkana Jump”, le sorelle Chiara Rosaria e Alice Capponi, e svariati titoli a livello regionale nelle varie discipline dell’equitazione.

Sono soddisfatto di questa misura innovativa inserita all’interno del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 relativa al contrasto del dissesto idrogeologico. Alla luce dei disastri ambientali degli ultimi anni causati dai cambiamenti climatici, investimenti di questo tipo sul nostro territorio assumono un valore ancora più grande a beneficio dell’ambiente, della collettività e del territorio” commenta l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale, Dino Pepe.

Ancora una volta siamo vicini alle eccellenze del nostro territorio, come appunto il Maneggio “Team Horse” che può contare, tra i suoi istruttori, un campione come Andrea Montecchia, cavaliere italiano che ha partecipato alle selezioni dei campionati del Mondo, e riusciamo a portare, mediante la vittoria di un bando regionale, risorse importanti non solo per la struttura, ma anche per la collettività di San Pietro ad Lacum perché consentiranno di realizzare una serie di opere di consolidamento del pendio bloccando così i movimenti franosi che investono una vasta area” sottolinea il Direttore del Gruppo S.i.Te, Emanuele Pierannunzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *