sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Abruzzo > Suicidi e disagio sociale: i numeri delle province abruzzesi

Suicidi e disagio sociale: i numeri delle province abruzzesi

Teramo – Nelle indagini sul disagio sociale e la qualità della vita è contemplato, come indicatore, anche il numero dei suicidi nei vari territori tipo regioni o province. Dopo le Marche ci concentriamo sulla situazione in Abruzzo con i dati più recenti a disposizione. Le statistiche evidenziano il numero dei suicidi ogni 100 mila abitanti in tutte le 110 province italiane. E’ Chieti la provincia dove si è registrato il maggior numero di suicidi: 8,68 ogni 100 mila residenti. La posizione nella graduatoria completa è la 76°; peggio dell’anno precedente quanto era situata al 59° posto. Salendo, quindi migliorando, anche se un solo suicidio è sempre una tragedia, troviamo Pescara al 63° posto. Qui i suicidi sono 7,44 ogni 100 mila. Alla posizione 33° troviamo L’Aquila con 5,92 ogni 100 mila abitanti. Qui si registra un peggioramento visto che la posizione precedente era l’11°. La provincia meglio posizionata è Teramo al 9° posto nella classifica nazionale. I numeri dicono di 3,86 suicidi ogni 100 mila. Il balzo è notevole visto che si trovava alla 60° posizione. Ricordiamo che in Italia al primo posto si piazza Genova con 2,10 ogni 100 mila residenti. Ultimo posto Sondrio con in proporzione, il maggior numero di suicidi: 14,29 sempre ogni 100 mila residenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *