venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Marche > Fermo, successo per “Rossini musicista e gourmet”

Fermo, successo per “Rossini musicista e gourmet”

Successo per l’evento che si è tenuto lo scorso 24 novembre su “Rossini musicista e gourmet” organizzato dalla  Delegazione di Fermo dell’Accademia Italiana della Cucina, con il patrocinio del Comune di Fermo e del Conservatorio G.B.Pergolesi.

La prima parte è stata dedicata al compositore e organizzata dal Maestro Donato Reggi all’Auditorium Isaia Billè dello stesso Conservatorio, dove alla presenza di un folto pubblico, l’Ensemble d’Archi, composto da Francesca Donatone, Giulia Durante, Donato Reggi e Lorenzo Calvanelli, ha letteralmente deliziato i presenti con le inedite Sonate a Quattro, composte quando il compositore era appena dodicenne. L’esecuzione è stata preceduta dalla presentazione della serata da parte del nuovo Delegato dell’Accademia Italiana della Cucina Fabio Torresi, dai saluti del Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro e da un’appassionata prolusione storica del prof. Paolo Peretti.

La seconda parte dell’evento sul Rossini gourmet si è svolta ovviamente a tavola. La conviviale si è tenuta al ristorante dell’Hotel Astoria e ha visto la partecipazione degli accademici e di numerosi ospiti, fra i quali il Sindaco di Fermo Calcinaro, di Stefano Paci, Presidente della Commissione Consiliare Cultura, il maestro Donato Reggi, il delegato dell’Accademia di Macerata Ugo Bellesi. Il prof. Tommaso Lucchetti nel corso del banchetto ha dissertato su “la figura di Rossini cultore della cucina e dell’arte della tavola”. La serata si è conclusa fra gli applausi per lo chef Guido Tassotti, che ha raccolto unanimi consensi per la preparazione di piatti che traevano ispirazione dall’epoca e dalle ricette del compositore.

Nel corso del convivio si è svolto il “passaggio della campana” dal Delegato dell’Accademia Italiana della Cucina Carla Chiaramoni all’attuale Delegato di Fermo Fabio Torresi. A Carla Chiaramoni i calorosi ringraziamenti per l’impegno profuso fino ad ora e a Fabio Torresi gli auspici di buon lavoro da parte dei presenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *