sabato, Gennaio 16, 2021
Home > Marche > Porto San Giorgio, sicurezza nelle scuole: approvati progetti per 113mila euro

Porto San Giorgio, sicurezza nelle scuole: approvati progetti per 113mila euro

< img src="https://www.la-notizia.net/progetti" alt="progetti"

PORTO SAN GIORGIO – La Giunta comunale ha approvato i progetti esecutivi per i lavori di adeguamento antincendio negli istituti scolastici di propria competenza. Nel complesso gli interventi che saranno realizzati superano un investimento di 113.000 euro.

I progetti sono stati elaborati dall’Ufficio tecnico del Comune. Sono state sentite le necessità della dirigenza scolastica e le indicazioni fornite dai Vigili del fuoco relative all’adeguamento dei percorsi di esodo, l’adeguamento dell’illuminazione di emergenza, l’incremento degli impianti di estinzione, la compartimentazione dei locali a rischio specifico, l’estensione dei sistemi di rilevazione e allarme incendi e l’incremento dell’idonea segnaletica. Gli interventi di adeguamento relativi all’edificio della scuola Primaria capoluogo “Edmondo De Amicis” prevedono una spesa di 17.633,17 euro, quelli riguardanti la Primaria “Petetti” (quartiere nord) 8.500 euro, le strutture della scuola dell’infanzia “Costa” e della secondaria di primo grado “Nardi” 14.000 euro, la Primaria e Secondaria di primo grado “Borgo Rosselli” 63.146,12 euro e per la scuola dell’Infanzia “Borgo Rosselli” 10.459,07 euro.

Secondo l’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Silvestrini “l’Amministrazione si ritiene soddisfatta per essere riuscita ad intercettare fondi dal Miur che ci permettono di rendere più sicure quegli spazi scolastici frequentati dai nostri ragazzi, dagli insegnanti e dal personale. L’ottenimento delle risorse necessarie agli adeguamenti antincendio ha richiesto un impegno nel tempo da parte del personale dell’Ufficio tecnico e ha portato concreti risultati”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *