giovedì, Maggio 6, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, concerto di fine anno in cattedrale

Pescara, concerto di fine anno in cattedrale

Si svolgerà nella Cattedrale di San Cetteo il prossimo 27 dicembre alle ore 17 il Concerto di Fine Anno dell’Orchestra filarmonica di Odessa, diretta dal maestro Giuseppe Piccinino, gran cerimoniere dell’evento patrocinato dal Comune di Pescara.

“E’ un ritorn per il concerto di fino dettato dal grande successo delle precedenti edizioni – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo– dopo l’esordio il concerto è diventato l’appuntamento conclusivo dell’anno e uno degli eventi istituzionali più amati dalla città che non fa mancare il suo caloroso applauso, al punto che le ultime edizioni, non essendo sufficiente la capienza della Sala Consiliare e visto l’entusiasmo con cui viene accolto l’evento, hanno come scenario la Cattedrale di San Cetteo dove la musica prenderà vita stavolta a partire dalle ore 17. L’invito è da non perdere, come ormai sanno centinaia di cittadini e non, che sono stati la prima volta accolti dalla musica e dalle proposte del Maestro Piccinino e ad ogni nuovo appuntamento sono tornati”.

“Ho conosciuto l’orchestra da Pesidente del Consiglio Comunale e ad ogni appuntamento sono rimasto impressionato dalla mole di pubblico che questo straordinario ensemble è capace di – dice il vicesindaco Antonio Blasioli– Visto il successo avuto, abbiamo cominciato a proporre la Cattedrale di San Cetteo quale scenario dei repertori scelti dall’Orchestra e ha funzionato anche lì, aggiungendo un nuovo luogo a quelli in cui prendono vita in città eventi culturali di altissimo livello. Bello anche il fatto che sia la cattedrale della città ad aprirsi perché la città venga ad ascoltare la musica e, magari, anche a riappropriarsi di un luogo che le appartiene, qual è San Cetteo, una delle più belle e vissute chiese cittadine. L’invito è a partecipare per godere di un repertorio sempre nuovo e carico di energia, quella che questi speciali musicisti, noti in tutta l’Europa, sanno regalare a chi li ascolta”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *