domenica, Aprile 11, 2021
Home > Abruzzo > A Colledara nasce la Cooperativa di comunità “Riscatto”

A Colledara nasce la Cooperativa di comunità “Riscatto”

< img src="https://www.la-notizia.net/colledara" alt="colledara"

COLLEDARA – Si chiama “Riscatto” la prima Cooperativa di Comunità che vede la luce nel comune di Colledara, con l’obiettivo dichiarato di riscattare l’immagine del territorio e favorirne il rilancio turistico in chiave “green”. La cooperativa è stata ideata all’interno del progetto “Wake Up Camp” vincitore dal bando nazionale “Forza Plus” e del bando “Centro Italia Reload”, che utilizza 235 mila euro raccolti tra le associate di Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale.

Il progetto di recupero della riserva Fiume Fiumetto, proposto e redatto dal Comitato Arci Teramo, vedrà in primavera l’apertura del primo campeggio in Abruzzo a impatto zero, sospeso tra gli alberi grazie all’utilizzo di tende sopraelevate, le innovative “tende atomo” brevettate dall’azienda Eldar Lab di Campovalano.

“Raggiungiamo un nuovo importante traguardo – spiega il presidente di Arci Teramo, Giorgio Giannelladotandoci di uno strumento nuovo come la cooperativa di comunità per garantire la gestione partecipata, trasparente e sostenibile del patrimonio collettivo di un territorio. Con il progetto Wake Up Camp si realizza un modello di sviluppo alternativo: le tende, da simbolo del disagio e delle condizioni di precarietà determinate dal terremoto, diventano il simbolo del riscatto dell’entroterra e di un nuovo modo di intendere il turismo, a stretto contatto con la natura”.

Il progetto è stato condiviso tra diversi attori del territorio: oltre ai soci fondatori quali il Comitato Arci Teramo, l’associazione locale “Ri-Scossa”, l’Istituto Abruzzese Aree Protette (IAAP), il presidente Osvaldo Mancini e i consiglieri Silvia Pace e Sebastiano Di Paolo, guide Aigae.

L’eco-campeggio sarà appunto gestito tramite la cooperativa di comunità “Riscatto”, con l’obiettivo di ricostruire e valorizzare le relazioni sociali e culturali intorno alla gestione sostenibile e alla valorizzazione della Riserva regionale.

La forza innovativa di questo progetto – spiega il sindaco di Colledara, Manuele Tiberii –, che prevede la realizzazione di un campeggio sopraelevato in quota, in modo da ridurre al minimo gli impatti e la pressione antropica, è coinvolgere l’intera comunità dal basso per garantire la tutela e il rilancio di una delle prime riserve regionali, investendo su una proposta di turismo responsabile ed ecosostenibile sul nostro territorio”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *