martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Marche > Civitanova Marche, approvato il piano di interventi per il contrasto alla povertà estrema

Civitanova Marche, approvato il piano di interventi per il contrasto alla povertà estrema

FORMIA

Il Comitato dei Sindaci dell’Ambito Territoriale Sociale 14 ha approvato il finanziamento di oltre 220mila euro per attuare un sistema territoriale di servizi e interventi di sviluppo sociale, coesione territoriale, prevenzione di marginalità e degrado denominato “Together”. Lo ha riferito oggi il Presidente del Comitato, il Sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica, che ha espresso la propria soddisfazione per il progetto.

I fondi, che derivano dal Programma Operativo Nazionale Inclusione e dal Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD), sono stati assegnati attraverso avvisi pubblici del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, a seguito dei quali il Comune di Civitanova Marche, ente capofila, ha predisposto delle proposte progettuali volte al rafforzamento dei servizi, coerenti con gli indirizzi nazionali fissati dal Ministero d’intesa con la Regione.

Si tratta di misure importanti che riguardano anche i livelli essenziali dell’assistenza che andranno a sostenere le fasce più deboli dei cittadini – afferma Ciarapica – con sperimentazione dell’approccio cosiddetto di Housing First, un approccio innovativo nelle politiche di contrasto alle povertà estreme, che dimostra come l’accesso a un alloggio ed un adeguato intervento dei servizi sociali possano produrre un impatto positivo sia sul benessere psico-fisico delle persone senza dimora sia sul loro percorso di reinserimento nella società, con ricadute positive anche in termini di una maggiore efficienza nella spesa sociale e sanitaria”.

Per l’avvio del piano di contrasto alla povertà, il Comitato ha stabilito un percorso di partnership con un soggetto del terzo settore nell’ottica dello sviluppo di interventi di rete, in una logica di integrazione, solidarietà e potenziamento complessivo del sistema territoriale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *