domenica, Gennaio 24, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, l’amministrazione incontra i residenti di Villa Tofo

Teramo, l’amministrazione incontra i residenti di Villa Tofo

< img src="https://www.la-notizia.net/tofo" alt="tofo"

Continua il percorso avviato già da mesi dall’amministrazione comunale che, in ossequio a quanto indicato nel programma elettorale, incontra residenti di quartieri e frazioni per ascoltare direttamente dagli interessati quali problematiche ed urgenze sono da iscrivere nell’agenda degli interventi.

Così domenica 27 Gennaio, il sindaco Gianguido D’Alberto, e gli assessori Sara Falini e Valdo Di Bonaventura hanno incontrato i residenti di Villa Tofo, presenti numerosi.

Il colloquio ha consentito agli abitanti della frazione distante circa 10 km dal centro urbano, di rappresentare agli amministratori i problemi dai quali la zona è colpita, con riferimento in particolare alle conseguenze del sisma, allo stato delle strade, al servizio di trasporto urbano e alla raccolta rifiuti.

Per riassumere quanto esposto, i residenti di Villa Tofo hanno quindi consegnato un documento con l’indicazione delle principali criticità del territorio, che qui sintetizziamo: assegnazione dei numeri civici; manutenzione delle strade, pulizia mensile con spazzatrici e installazione di cestini portarifiuti; realizzazione di un tratto mancante della rete fognaria; completamento dell’impianto di illuminazione; recupero della ex scuola; riqualificazione dell’impianto di calcetto; realizzazione di una piazza a S. Eleuterio.
L’amministrazione ha preso atto di quanto rappresentato e, nel fornire le prime risposte su tempi e modalità di intervento, si è dichiarata pronta ad adoperarsi per affrontare le emergenze più immediate e dare pertanto le prime misurabili risposte.

Nell’ambito degli incontri con quartieri e frazioni, continua il processo di partecipazione che non solo risponde alla necessità di conoscere le problematiche delle diverse aree del territorio ma vuole anche favorire un recupero della fiducia dei cittadini nelle istituzioni.

L’amministrazione comunale, tra l’altro, coglie l’occasione fornita da tali appuntamenti per illustrare dettagliatamente il nuovo metodo di raccolta differenziata che prevederà l’installazione di isole ecologiche in alcune zone frazionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *