sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, scuola di Via delle Casette: task force contro il vandalismo

Pescara, scuola di Via delle Casette: task force contro il vandalismo

< img src="https://www.la-notizia.net/bilancio" alt="bilancio"

Vandalismo nel giardino della scuola di via delle Casette. Accordo Comune Comprensivo 1. Sindaco e Zuccarini: “Faremo la nostra parte per mettere fine agli episodi e coinvolgeremo anche le forze dell’ordine per avere maggiore controllo. Lunedì nuovo sopralluogo”

Ieri mattina sopralluogo operativo del sindaco Marco Alessandrini e del consigliere Pierpaolo Zuccarini nella scuola di via delle Casette, dove si sono registrati degli episodi vandalici ai danni del giardino e dei giochi ospitati nell’area verde adiacente l’edificio. L’Amministrazione comunale, raccogliendo istanze e collaborazione della dirigenza e del corpo docente del Comprensivo 1, presenti stamane al sopralluogo con la dirigente Teresa Ascione e le due responsabili di plesso, condividerà delle misure per rendere più sicura e tutelata la scuola, sia in termini di controllo che di decoro.

“Continua il cammino di collaborazione fra Comune e Dirigenza scolastica – così il sindaco Marco Alessandrini e il consigliere Pierpaolo Zuccarini– Abbiamo già da tempo allo studio iniziative con questo speciale Comprensivo, le cui scuole ricadono in due dei quartieri più sensibili della città quali sono quelli di Fontanelle e Rancitelli. La scuola compie un’opera quotidiana e importantissima, attraverso programmi didattici evoluti e attività extrascolastiche dedicate a bambini e famiglie. A questo si aggiungono il nostro pieno sostegno e la sinergia istituzionale di cui siamo portatori, perché il valore positivo di tali azioni venga moltiplicato.

Non appena la dirigenza ci ha segnalato gli episodi di vandalismo e violazione del giardino della scuola di via delle Casette riscontrati in questi giorni, siamo venuti a verificare e abbiamo concordato una serie di iniziative: aumenteremo i controlli, coinvolgendo anche le forze di Polizia e studieremo soluzioni per evitare che il giardino diventi ricettacolo di rifiuti, disseminati da vandali durante le incursioni notturne o quando la scuola è chiusa. Lunedì effettueremo infatti un ulteriore sopralluogo sia qui che nella scuola di via Foscolo, sede della dirigenza e per cui abbiamo un progetto già avviato in tema di cooperazione istituzionale.

Con la dirigente Teresa Ascione abbiamo già un cammino avviato che interesserà i vari plessi, coinvolgerà i genitori e aumenterà l’attenzione istituzionale sulle attività e sul potenziale rappresentato dalla scuola. Un dialogo avviato per agevolare integrazione, abbassare il rischio di degrado a cui le periferie sensibili della nostra e di tutte le città medio grandi sono esposte e per aprire le strutture alla vita di quartiere, in modo da rendere manifesta e concreta proprio la lotta contro marginalità e la deriva sociale che quotidianamente viene condotta dietro banchi e cattedre.

E’ un percorso che ci interessa da sempre e ci coinvolge direttamente, lo porteremo avanti con tante iniziative, la prima si svolgerà lunedì pomeriggio all’Aurum, Sala Flaiano, con un convegno che racconterà le figure didattiche e culturali di riferimento del Comprensivo 1 e racconterà lo straordinario lavoro che la dirigenza, il personale didattico e non, le famiglie e i ragazzi ogni giorno svolgono nei plessi in nome della cultura e della crescita del bene comune più grande della città”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *