venerdì, Gennaio 28, 2022
Home > Marche > Botte e violenze anche di fronte al figlio di 5 anni: un arresto nel Pesarese

Botte e violenze anche di fronte al figlio di 5 anni: un arresto nel Pesarese

ancona

MONTE PORZIO – Usa violenza fisica e sessuale sulla moglie di fronte al figlio di 5 anni. Per un nigeriano in relazione a queste vicende sono scattate le manette ad opera dei carabinieri. I due avevano iniziato a frequentarsi anni fa. Poi era arrivato il matrimonio. Tutto bene, fino a quando non e’ emersa la natura violenta dell’uomo. La poverina veniva sottoposta a continue violenze fisiche. E, come se non bastasse, spesso veniva anche costretta a digiunare e a fare a meno del riscaldamento. La situazione non migliora quando si scopre che lei aspetta un bambino, anzi: la impiega per effettuare cessione di sostanze stupefacenti per suo conto.

Lui nel frattempo finisce in carcere. Ma, una volta fuori, impone di nuovo la sua ingombrante presenza alla donna, che era andata a vivere nel Pesarese. Lei, in quanto madre, acconsente a far si’ che l’uomo possa avere contatti con la prole, precisando pero’ che in casa sarebbe stato presente anche un familiare. Ben presto l’uomo pero’ ricomincia ad avere atteggiamenti violenti nei confronti della donna anche di fronte al figlio e in una specifica occasione minaccia di morte il fratello e fa di tutto per fare in modo che lasci l’abitazione. Il nigeriano e’ stato infine tradotto in carcere e per la donna forse ora potra’ arrivare un po’ di tranquillita’.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net