venerdì, aprile 19, 2019
Home > Sport in Pillole > 19° Campionato nazionale di tennis tavolo: Fraticelli di Regina Pacis 2° classificato

19° Campionato nazionale di tennis tavolo: Fraticelli di Regina Pacis 2° classificato

< img src="https://www.la-notizia.net/pacis" alt="pacis"

Tre società marchigiane: TT Clementina di Jesi, TT Senigallia e la massignanese TT Regina Pacis hanno preso parte al 19° campionato nazionale di tennis tavolo del CSI (Centro Sportivo Italiano), che si è svolto dall’11 al 14 aprile 2019 al PalaBellaItalia di Lignano Sabbiadoro (UD). Una full immersion di tennis tavolo di sfide di gare singole, di doppio, tornei extra e particolari alla quale ha partecipato 396 atleti appartenenti a 70 società sportive e 29 comitati territoriali. I risultati migliori per quantità sono stati ottenuti dal gruppo del tennis tavolo Senigallia perché più numeroso.

I rappresentanti della squadra Regina Pacis, tre in tutto hanno raggiunto discreti risultati per le categorie: veterani B, Curi P. ha sfiorato per un soffio la semifinale perdendo al quinto set mentre Verdecchia L. è stato eliminato ai sedicesimi in una rocambolesca e combattuta gara sempre all’ultimo set a disposizione. Il risultato migliore, per la compagine massignanese, è stato conquistato nella categoria adulti da Fraticelli P. superato in finale da Sacchetti (puntinato lungo) della società Cava dei Tirreni (SA) in un equilibrato incontro terminato 3 a 1. Una bella soddisfazione personale per Fraticelli salito sul podio e premiato con una medaglia a ricordo di questa edizione che lo ha incoronato vicecampione nazionale adulti. Felicità anche per i compagni di squadra e per la Polisportiva Regina Pacis.

Molte medaglie soprattutto di secondi classificati sono state ottenute nelle varie categorie dal gruppo di Senigallia premiato anche con la medaglia d’argento come gruppo che ha realizzato più risultati positivi. Prima della premiazione è stata celebrata la S. Messa dall’assistente ecclesiastico nazionale del CSI don Alessio Albertini nella ricorrenza della domenica delle Palme. Al termine della celebrazione sono stati consegnati a tutti i tradizionali ramoscelli di ulivo. Il torneo è stato sicuramente una nuova esperienza per tutti i pongisti marchigiani che hanno avuto la possibilità di affrontare avversari tra i più blasonati a livello nazionale.


Luigi Verdecchia

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: