domenica, agosto 18, 2019
Home > Italia > Casal Bruciato, insulti sessisti alla sindaca Raggi. Ma lei ribadisce: “La legge va rispettata”

Casal Bruciato, insulti sessisti alla sindaca Raggi. Ma lei ribadisce: “La legge va rispettata”

< img src="https://www.la-notizia.net/rifiuti" alt="rifiuti"

ROMA – Insulti sessisti alla sindaca Raggi. Ma lei ribadisce: “La legge va rispettata”. La visita di ieri del sindaco Virginia Raggi ha dato un segno di legalita’ ma non ha placato le tensioni a Casal Bruciato, alla periferia di Roma, al centro da giorni di tensioni crescenti per l’assegnazione di un alloggio popolare ad una famiglia bosniaca. Per Virginia Raggi i nomadi, in quanto assegnatari, hanno il diritto di rimanere all’interno dell’abitazione”. Poi punta il dito: “Chi insulta i bambini e minaccia di stuprare le donne dovrebbe farsi un esame di coscienza”. La decisione di visitare la famiglia rom sembrerebbe pero’ aver irritato il leader del MoVimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio che dichiara: “Prima i romani”. La famiglia rom sara’ ricevuta oggi da papa Francesco. La sindaca di Roma affida poi alcune riflessioni ai social, senza legarle strettamente alle vicende degli ultimi giorni, ma chiaramente correlate.

“#ATestaAlta  – scrive su Facebook – Questo ho detto il giorno in cui il Tribunale di Roma ha chiuso il processo nei miei confronti attestando che ho agito sempre correttamente e nell’esclusivo interesse di Roma, che non ho mai mentito ai cittadini e alle istituzioni tanto meno nell’esercizio delle mie funzioni.

Le motivazioni della sentenza che ha sancito la mia assoluzione sono state depositate presso il Tribunale di Roma. Confermano l’onestà e la trasparenza del mio operato. Confermano che, per due anni, ho subito attacchi politici e mediatici violenti e ingiustificati. Per tutto questo tempo ho proseguito il mio lavoro. Ero certa della mia innocenza e ho sempre avuto fiducia nel lavoro della magistratura.


Mi ha sostenuto l’affetto di tanti miei concittadini. L’unico modo che ho per ripagarli è invece quello di continuare a lavorare per loro e con loro. Cambieremo questa città insieme. Faremo rinascere Roma con il nostro impegno, la nostra determinazione, il nostro amore. Grazie”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: