domenica, Marzo 7, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Mario Vespasiani dopo il Macro di Roma ora al Museo Michetti

Mario Vespasiani dopo il Macro di Roma ora al Museo Michetti

< img src="https://www.la-notizia.net/mario" alt="mario"
L’artista Mario Vespasiani continua a superare le aspettative e ad entusiasmare grazie ad una ricerca profonda e originale, fatta non solo di opere, ma anche di libri, di incontri e dialoghi. Nato nel 1978 è tra i pochissimi artisti ad aver maturato la capacità di attraversare più discipline e ad interessare vari studiosi, anche al di fuori dell’ambiente artistico. In questi giorni – dopo la presentazione avvenuta sabato scorso al Museo d’Arte Contemporanea di Roma, del quarantesimo libro dedicato al suo lavoro – sarà protagonista di una mostra collettiva, con due opere di grande formato, in uno dei maggiori spazi museali del centro Italia.
 
Difatti sabato 25 Maggio alle ore 18,30 si terrà negli spazi del prestigioso Mu.Mi. Museo Michetti di Francavilla al Mare, l’apertura della V Edizione di MumArt, a cura di Giuseppe Bacci, mostra che si svela con l’omaggio al pittore Maurizio Romani e con ventisei artisti, venti pittori e sei scultori, provenienti da varie parti d’Italia e dall’esteroalla presenza del vicesindaco Francesca Buttari, del consigliere comunale Michele Accetella, dell’ideatore e promotore Sandro Lucio Giardinelli e del curatore della mostra Giuseppe Bacci. Al vernissage collaboreranno rinomate aziende del territorio quali la Cantina Ciavolich, La Casa del Bocconotto, Nicola Genobile e l’Oleificio Ursini.
Aperta con ingesso libero fino a domenica 9 Giugno 2019, giornata del finissage, sarà visitabile tutti i giorni tranne il lunedì, dalle ore 9.00 –alle  13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 compreso i festivi.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *