martedì, Dicembre 1, 2020
Home > Mondo > Terremoto in Cina: almeno 125 morti

Terremoto in Cina: almeno 125 morti

< img src="https://www.la-notizia.net/terremoto" alt="terremoto"

Una missione di salvataggio è in corso sotto forti piogge in Cina dopo che un forte terremoto di magnitudo 6.0 ha colpito la provincia cinese del Sichuan, uccidendo almeno 12 persone e ferendone altre 125.

Il terremoto ha colpito a circa 10.55pm ora locale (12.55 AM AEST) a una profondità di 16 km, secondo l’Istituto sismologico cinese. 

Una serie di almeno quattro scosse di assestamento, la più grande delle quali aveva una magnitudo di 5,1, ha avuto luogo luogo nei 40 minuti seguenti. Il sisma ha causato il crollo di diversi edifici,tra cui un hotel nella contea di Changning, e il danneggiamento di diverse strade. Il ministero delle Emergenze ha annunciato l’invio di vigili del fuoco e altro personale specializzato, e riferito che sono state spedite 5.000 tende, 10 mila letti pieghevoli e 20.000 coperte, ma stamane i soccorsi sono ostacolati dalla pioggia sulle aree colpite.

Un hotel vicino all’epicentro è crollato, ma non è stato immediatamente chiaro se ci siano state vittime o meno. Crepe sono apparse in diverse autostrade della zona.

La TV di stato CCTV ha mostrato filmati di soccorritori che portano un superstite fuori dalle macerie di un edificio su una barella. Le immagini della contea di Changning hanno mostrato che un palo dell’elettricità che si era abbattuto sul tetto di un edificio.

Otto persone sono morte nella contea di Changning e altre tre nella contea di Qixian, ha detto il governo della città di Yibin nel suo account Weibo su Twitter. I soccorritori hanno estratto sei corpi e sette sopravvissuti dagli edifici, ha aggiunto. Più di 300 vigili del fuoco sono stati inviati sulla posto. I terremoti colpiscono regolarmente il Sichuan, dove un potente terremoto di magnitudo 7.9 ha lasciato 87.000 morti o dispersi nel 2008. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *