martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “IL COLLEGIO 4” del 18 giugno su RAI 2: oltre 22 mila gli iscritti ai provini

Anticipazioni per “IL COLLEGIO 4” del 18 giugno su RAI 2: oltre 22 mila gli iscritti ai provini

Anticipazioni per “TUTTA SALUTE” del 18 giugno su RAI 2: oltre 22 mila gli iscritti ai provini della nuova edizione

Numeri da record per Il Collegio, docu-reality divenuto un vero e proprio fenomeno di costume tra i giovanissimi e gli adolescenti, realizzato da Rai2 in collaborazione con Magnolia – Banijay Group: sono più di 22mila gli iscritti ai provini, 14mila i candidati solo nei primi 3 giorni d’apertura dei casting. Le adesioni sono raddoppiate rispetto a quelle dello scorso anno.

Dopo l’exploit di ascolti e i consensi della critica della terza stagione, Il Collegio 4, che tornerà su Rai2 in autunno, è diventato l’evento più atteso tra i giovani: in tantissimi, infatti, si sono dimostrati pronti ad affrontare un viaggio nel tempo, seppur televisivo. Questa volta ambientato negli Anni ‘80, per una esperienza educativa comunque molto diversa e lontana dalla realtà odierna.

Segna un dato in crescita anche il numero dei professori iscritti al casting. Fondamentale per le dinamiche della trasmissione è, infatti, il corpo docenti dell’istituto, composto da persone che hanno dedicato la loro vita all’insegnamento: sono 363 gli iscritti, rispetto ai 95 del 2018.

Hanno ottenuto un ottimo riscontro anche le selezioni che si sono tenute nei centri commerciali di tutta Italia: oltre 2mila le persone che hanno potuto sostenere un provino nel corso delle 8 tappe su tutto il territorio nazionale. 1500 invece sono le candidature spontanee lasciate nei vari desk.

Il Collegio, dal format internazionale “Le Pensionnat – That’ll teach’em” di cui la Rai ha acquisito i diritti – è un programma realizzato da Rai2 in collaborazione con Magnolia – Banijay Group.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *