domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Mondo > Italia fanalino di coda, ma tra i 100 maggiori influenti del mondo, ben 3 sono connazionali di Garibaldi

Italia fanalino di coda, ma tra i 100 maggiori influenti del mondo, ben 3 sono connazionali di Garibaldi

< img src="https://www.la-notizia.net/influenti" alt="influenti"

Come ogni anno, la rivista TIME ha pubblicato, nel mese di maggio, l’elenco dei cento personaggi maggiormente influenti al mondo. La classifica è molto “occidentale” e più che una vera analisi, vuole essere una sorta di hit parade di costume, mescolando divi di Holliwood con politici, musicisti, scienziati e perfino chef!

Massimo Bottura, infatti, entra di diritto in questo pantheon di eccellenze, nella categoria “pionieri”. Per i pochi che non lo conoscessero, è il titolare dell’Osteria Francescana a Modena, miglior ristorante del mondo nel 2018 (titolo già vinto nel 2016), già depositario di tre stelle Michelin e ambasciatore della migliore cucina italiana nel mondo.

Scorrendo la lista, nella categoria “icone” troviamo Pierpaolo Piccioli. A molti di voi il nome potrebbe non dire nulla, ma per i cultori della moda, Piccioli è un genio contemporaneo: il talentuoso romano, amante del cinema e della buona musica, è il direttore creativo di Valentino. “Bisogna conoscere le regole per poterle infrangere” è il suo mantra, che ispira ogni giorno migliaia di giovani stilisti in Italia e all’estero.

Infine, non poteva mancare il fenomeno politico e mediatico dell’anno: Matteo Salvini. Nella categoria “leaders”, al fianco di Donald Trump, suo omologo statunitense, il Capitano, come lo chiamano i suoi fans, ha saputo farsi apprezzare per la chiarezza del messaggio e l’interpretazione plastica del sentiment degli italiani, portando la Lega da movimento regionalistico a primo partito nazionale con oltre 1 voto su 3 alle elezioni europee dello scorso 26 maggio.

Andrea Zappelli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net