martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Mondo > Parigi: Macron fischiato alla parata del 14 luglio, e dopo la partita dell’Algeria centinaia di fermati

Parigi: Macron fischiato alla parata del 14 luglio, e dopo la partita dell’Algeria centinaia di fermati

macron

Tempi duri per il Presidente transalpino Macron sempre più in basso nei sondaggi. Ieri alla parata militare sugli Champs Elysées per la Festa Nazionale del 14 luglio a Parigi, Macron era stato fischiato da un gruppo di cittadini al grido di “Macron-Demission” .

Il gruppo di alcune decine di contestatori si era mischiato alla folla degli spettatori, ed ha fatto volare alcuni palloncini gialli, simbolo della protesta dei gilet gialli e tra loro si trovava anche Eric Drouet, uno dei leader del movimento.

E dopo i fischi ieri sera Macron ha dovuto fronteggiare anche gli ennesimi disordini seguiti alla nuova vittoria dell’Algeria in Coppa d’Africa, che hanno portato a numerosi i fermi effettuati dalla polizia in diverse città francesi, soprattutto a Parigi, Marsiglia e Lione.

Gli scalmanati festeggiavano l’accesso alla finalissima della squadra algerina e sono scesi in piazza a migliaia, finendo per scontrarsi con le forze dell’ordine sugli Champs Elysées nella capitale e nel vecchio porto marsigliese.

In totale ieri si sono registrati 282 fermi,compresi quelli legati a disordini per la partecipazione di Macron alla parata militare del14 luglio.